Thomas Luckmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thomas Luckmann (Jesenice, 14 ottobre 192710 maggio 2016[1]) è stato un sociologo e filosofo austriaco naturalizzato statunitense di origini slovene ha insegnato principalmente in Germania.

È stato Professore di Sociologia all'Università di Costanza in Germania, rimanendovi poi come professore emerito fino al pensionamento nel 1994. I suoi libri più conosciuti sono La realtà come costruzione sociale (1966, insieme con Peter L. Berger) e Strutture del mondo ambiente (1982, insieme con Alfred Schutz).

Le aree di ricerca di Luckmann includono la Sociologia della conoscenza, la Sociologia della religione, la Sociologia della comunicazione e la Filosofia della scienza.

Le sue opere includono:

  • The Social Construction of Reality. A Treatise in the Sociology of Knowledge (1966, con Peter L. Berger) (trad.it. La realtà come costruzione sociale, 1969)
  • The Invisible Religion. The Problem of Religion in Modern Society (1963)
  • The Sociology of Language (1975)
  • Structures of the Life-World (1982, con Alfred Schutz)
  • Life-World and Social Realities (1983)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Prof. Dr. em. Thomas Luckmann verstorben

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN108189543 · LCCN: (ENn80046250 · GND: (DE11874738X · BNF: (FRcb12057759r (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie