Università di Costanza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Università di Costanza
Logo Universität Konstanz.png
Luftaufnahme Universität Konstanz.jpg
Veduta del campus dell'Università di Costanza
Ubicazione
StatoGermania Germania
CittàCostanza
Dati generali
Fondazione1966
TipoStatale
RettoreKerstin Krieglstein
Studenti11 268 (2018)[1]
AffiliazioniEUA, Network Transatlantic Cooperation, YERUN
Mappa di localizzazione
Sito web
Veduta del campus con l'isola di Mainau sullo sfondo
Area d'ingresso della biblioteca universitaria

L'Università di Costanza (in tedesco: Universität Konstanz [ˌunivɛʁziˈtɛːt ˈkɔnstants]) è un'università pubblica tedesca con sede a Costanza nel Baden-Württemberg, in Germania.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Università di Costanza fu fondata nel 1966 come università riformata. Nei suoi primi anni fu collocata in vari edifici del centro storico fino a quando, nel 1972, fu inaugurato il campus sul Giessberg.[2] La costruzione iniziò nel 1970 e durò fino al 1983; l'area sulla quale si estendeva l'università appartenne al villaggio indipendente di Allmannsdorf, sino al 1º gennaio 1915, quando fu incorporato nella città di Costanza. Il logo dell'università fu progettato da Otl Aicher nel 1980.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'ateneo è organizzato in tre facoltà:[3]

L'università è situata sulla riva del lago di Costanza a quattro chilometri dal confine svizzero e si estende su circa 90.000 metri quadrati, all'interno del Mainauwald (foresta di Mainau). Il complesso universitario è formato da una serie di edifici collegati donando l'idea di un villaggio di montagna; al proprio interno, nell'area nord-ovest, si trova il giardino botanico dell'università.

Collaborazione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

L'Università di Costanza ospita il Center for Alternatives to Animal Testing in Europe (CAAT-Europe[4][5][6]), facente parte dell'università Johns Hopkins.

Rettori[modifica | modifica wikitesto]

  • Gerhard Hess (1966-1972)
  • Theopont Diez (1972-1973) – commissario statale
  • Frieder Naschold (1974-1976)
  • Horst Sund (1976-1991)
  • Bernd Rüthers (1991-1996)
  • Rudolf Cohen (1996-2000)
  • Gerhart von Graevenitz (2000-2009)
  • Ulrich Rüdiger (2009-2018)
  • Kerstin Krieglstein (dal 2018)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The University of Konstanz in numbers, su uni-konstanz.de. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  2. ^ History of the university, retrieved 29 January 2018
  3. ^ (EN) Faculties and departments, su uni-konstanz.de. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  4. ^ (EN) About Us: Center for Alternatives to Animal Testing, su caat.jhsph.edu. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  5. ^ (EN) CAAT-Europe, su biologie.uni-konstanz.de. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  6. ^ (EN) CAAT-Europe, su caat.jhsph.edu. URL consultato il 14 ottobre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127474009 · ISNI (EN0000 0001 0658 7699 · LCCN (ENn82024158 · GND (DE2003070-8 · BNF (FRcb11995867d (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82024158