TensorFlow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TensorFlow
software
Logo
Schermata di esempio
GenereAnalisi dei dati
SviluppatoreGoogle Brain
Data prima versione9 novembre 2015
Ultima versione1.12.0 (5 novembre 2018)
Sistema operativoLinux
Microsoft Windows
Android
LinguaggioC++
Python
LicenzaApache 2.0
(licenza libera)
Sito web

TensorFlow è una Libreria software open source per l'apprendimento automatico (machine learning), che fornisce moduli testati ed ottimizzati utili nella realizzazione di algoritmi per diversi tipi di compiti percettivi e di comprensione del linguaggio[1]. È una seconda generazione di API attualmente usata sia in ambito di ricerca che di produzione da 50 team[1] in dozzine di prodotti commerciali Google, come il riconoscimento vocale, Gmail, Google Foto, e Ricerca. Questi team hanno usato in precedenza DistBelief, la prima generazione di API. TensorFlow fu sviluppato dal team Google Brain e rilasciato sotto la licenza open source Apache 2.0 il 9 novembre 2015.

Supporto Hardware e Software[modifica | modifica wikitesto]

TensorFlow supporta i principali sistemi operativi a 64 bit (Windows, Linux e MacOsX) e Android. Nonostante la documentazione ufficiale all'inizio parlasse di un limitato supporto HW, attualmente può funzionare su numerose tipologie di CPU e anche su GPU, grazie al supporto di linguaggi come Cuda o OpenCl.

Google, inoltre, ha ideato e realizzato un processore ASIC espressamente dedicato a questo linguaggio, chiamato TPU (Tensor Processing Unit), in grado di erogare, nella sua ultima versione 180 teraflop di potenza.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

TensorFlow fornisce API native in linguaggio Python, C/C++, Java, Go, e RUST. API di terze parti disponibili sono in C#, R e Scala. Da ottobre 2017 ha integrato la funzionalità Eager Execution (che permette l'esecuzione immediata delle operazioni richiamate da Python).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) tensorflow.org, http://tensorflow.org.
  • (EN) Codice sorgente, su tensorflow.googlesource.com. URL consultato il 15 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2015).