Rete neurale feed-forward

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rete neurale a 2 strati che calcola la porta logica XOR

Una rete neurale feed-forward ("rete neurale con flusso in avanti") o rete feed-forward è una rete neurale artificiale dove le connessioni tra le unità non formano cicli, differenziandosi dalle reti neurali ricorrenti. Questo tipo di rete neurale fu la prima e più semplice tra quelle messe a punto. In questa rete neurale le informazioni si muovono solo in una direzione, avanti, rispetto a nodi d'ingresso, attraverso nodi nascosti (se esistenti) fino ai nodi d'uscita. Nella rete non ci sono cicli. Le reti feed-forward non hanno memoria di input avvenuti a tempi precedenti, per cui l'output è determinato solamente dall'attuale input.

Percettrone a singolo strato[modifica | modifica wikitesto]

La più semplice rete feed-forward è il percettrone a singolo strato (SLP dall'inglese single layer perceptron), utilizzato verso la fine degli anni '60. Un SLP è costituito da un strato in ingresso, seguito direttamente dall'uscita. Ogni unità di ingresso è collegata ad ogni unità di uscita. In pratica questo tipo di rete neurale ha un solo strato che effettua l'elaborazione dei dati, e non presenta nodi nascosti, da cui il nome.

Gli SLP sono molto limitati a causa del piccolo numero di connessioni e dell'assenza di gerarchia nelle caratteristiche che la rete può estrarre dai dati (questo significa che è capace di combinare i dati in ingresso una sola volta). Famosa fu la dimostrazione, che un SLP non riesce neanche a rappresentare la funzione XOR[1]. Questo risultato, apparso nel 1969, scoraggiò i ricercatori e bloccò la ricerca sulle reti neurali per diversi anni.

Percettrone multistrato[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Minsky, Marvin, 1927-2016., Perceptrons; an introduction to computational geometry, [2d print. with corrections by the authors], MIT Press, [1972], ISBN 0262630222, OCLC 817542.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]