Google Foto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Google Foto
software
Logo
GenereGestore di immagini
SviluppatoreGoogle
Data prima versione28 maggio 2015
Ultima versioneAndroid: 5.15.0.278491560
iOS: 5.45
Sistema operativoAndroid
iOS
LinguaMulti-lingua
Sito webwww.google.com/photos/

Google Foto è un servizio offerto da Google che fornisce una libreria personale per immagazzinare foto e video da un dispositivo o da Google Drive.

Logo dal 2015 al 2020

Supporta tutti i principali formati di foto e video attualmente presenti.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Ha varie funzioni, come la modifica delle foto e la condivisione di album. Se attiva la funzione apposita, può creare delle animazioni, collage, video e panoramiche o anche delle storie, ovvero delle raccolte delle foto migliori suddivise in base al giorno e al posto; tutto ciò a partire dalle foto memorizzate. Su Android è possibile liberare spazio eliminando le foto che sono già state caricate su internet. È possibile creare vari album definiti in raccolte, in alcuni casi è Google Foto, usando il luogo e l'ora delle foto, a creare alcune raccolte automatiche. Si possono creare anche album condivisi i quali possono essere visti da chiunque abbia il link di quell'album.

Ricerca[modifica | modifica wikitesto]

Ha una funzione di ricerca foto molto avanzata che consente di dividere le foto in base ai luoghi, alle persone e agli oggetti che sono presenti nell'immagine.

La funzione di riconoscimento facciale viene ora usata anche per avere dei suggerimenti durante la condivisione.

Memorizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Le foto vengono caricate sul web grazie all'applicazione per dispositivi mobili disponibile su Google Play Store e Apple App Store[1] "Foto" e da PC con "Backup automatico", inoltre le foto vengono caricate con Picasa uploader e da Drive. Lo spazio di archiviazione è stato gratuito e illimitato per le foto caricate in alta qualità fino al 1º giugno 2021,[2] d’allora si deve pagare un abbonamento con costi da 1,99 euro al mese (o 19,99 euro all'anno) per 100 GB aggiuntivi fino ad arrivare al piano più costoso da 9,99 euro al mese (o 99,99 euro all'anno) con 2 TB di spazio.

Creazioni[modifica | modifica wikitesto]

Google Foto dà la possibilità all'utente di creare animazioni, storie, video e collage con le foto già caricate.[3]

Dalle impostazioni è possibile attivare la possibilità che siano creati automaticamente delle foto modificate con effetti, animazioni, video e collage.

Modifica delle foto[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente aveva un editor relativamente semplice con alcune funzioni base. Successivamente è stato modificato completamente e non è più compatibile con le modifiche fatte con l'editor precedente.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Google Foto è il successore di Picasa[4]. Per un certo periodo in Google+, infatti, c'è stata la funzione "Album", per sincronizzare Picasa e Google+.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Applicazioni Google Foto, su photos.google.com. URL consultato il 1º novembre 2017.
  2. ^ Google Foto, addio allo spazio illimitato: dal 15 giugno si potranno caricare solo 15 gigabyte, su www.msn.com. URL consultato il 12 novembre 2020.
  3. ^ Creare filmati, animazioni e collage - Guida di Google Foto, su support.google.com. URL consultato il 1º novembre 2017.
  4. ^ Addio Picasa, Google spegne il suo prima servizio foto. Adesso tutto su Google Foto, in hdblog.it, 13 febbraio 2016. URL consultato il 1º novembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]