Svetlana Černeva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Svetlana Černeva
Nome Svetlana Germanovna Černeva Parchomenko
Nazionalità URSS URSS/Russia Russia
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 124-93
Titoli vinti 0
Miglior ranking 72° (30 gennaio 1989)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (1984)
Francia Roland Garros 1T (1986)
Regno Unito Wimbledon 3T (1984)
Stati Uniti US Open 1T (1987)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 209-79
Titoli vinti 8
Miglior ranking 8° (18 gennaio 1988)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1984)
Francia Roland Garros QF (1986)
Regno Unito Wimbledon SF (1987)
Stati Uniti US Open 3T (1987)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 1T (1986)
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Svetlana Germanovna Černeva Parchomenko (rus. Светлана Германовна Чернева Пархо́менко; 8 ottobre 1962) è un'ex tennista sovietica, successivamente russa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha vinto 8 titoli di doppio. Nei tornei del Grande Slam ha ottenuto il suo miglior risultato raggiungendo le semifinali di doppio a Wimbledon nel 1987, in coppia con Larisa Neiland.

In Fed Cup ha disputato con la squadra sovietica un totale di 28 partite, ottenendo 20 vittorie e 8 sconfitte, e con la squadra russa ha giocato un totale di 3 partite, collezionando 2 vittorie e una sconfitta.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (8)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Anno Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 7 aprile 1985 Stati Uniti WTA South Carolina, Seabrook Island Terra battuta URSS Larisa Neiland Stati Uniti Elise Burgin
Stati Uniti Lori McNeil
6-1, 6-3
2. 15 settembre 1985 Stati Uniti Virginia Slims of Utah, Salt Lake City Cemento URSS Larisa Neiland Sudafrica Rosalyn Fairbank
Sudafrica Beverly Mould
7-5, 6-2
3. 9 novembre 1986 Stati Uniti Virginia Slims of Arkansas, Little Rock Sintetico URSS Larisa Neiland Cecoslovacchia Iva Budařová
Stati Uniti Beth Herr
6-2, 1-6, 6-1
4. 8 febbraio 1987 Stati Uniti Virginia Slims of Kansas, Wichita Sintetico URSS Larisa Neiland Stati Uniti Barbara Potter
Stati Uniti Wendy White
6-2, 6-4
5. 16 febbraio 1987 Stati Uniti Virginia Slims of Oklahoma, Oklahoma City Cemento URSS Larisa Neiland Stati Uniti Lori McNeil
Stati Uniti Kim Sands
6-4, 6-4
6. 22 febbraio 1987 Stati Uniti Virginia Slims of Florida, Boca Raton Cemento URSS Larisa Neiland Stati Uniti Chris Evert
Stati Uniti Pam Shriver
6-0, 3-6, 6-2
7. 20 giugno 1987 Regno Unito International Women's Open, Eastbourne Erba URSS Larisa Neiland Sudafrica Rosalyn Fairbank
Australia Elizabeth Smylie
7-6, 4-6, 7-5
8. 6 marzo 1988 Stati Uniti Virginia Slims of Kansas, Wichita Cemento URSS Natal'ja Bykova Cecoslovacchia Jana Novotná
Francia Catherine Suire
6-3, 6-4

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Finali perse (6)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Anno Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 27 gennaio 1985 Stati Uniti Virginia Slims of Florida, Key Biscayne Cemento URSS Larisa Neiland Stati Uniti Kathy Jordan
Australia Elizabeth Smylie
4-6, 6-7
2. 14 aprile 1985 Stati Uniti Family Circle Cup, Hilton Head Island Terra battuta URSS Larisa Neiland Sudafrica Rosalyn Fairbank
Stati Uniti Pam Shriver
4-6, 1-6
3. 28 settembre 1986 Stati Uniti Virginia Slims of Tulsa, Tulsa Cemento URSS Larisa Neiland Stati Uniti Camille Benjamin
Sudafrica Dianne van Rensburg
6-7, 5-7
4. 5 ottobre 1986 Stati Uniti Virginia Slims of New Orleans, New Orleans Sintetico URSS Larisa Neiland Stati Uniti Candy Reynolds
Stati Uniti Anne Smith
3-6, 6-3, 3-6
5. 24 aprile 1988 Singapore Singapore Open, Singapore Cemento URSS Leila Meskhi URSS Natal'ja Bykova
URSS Natal'ja Medvedeva
6-7, 3-6
6. 12 giugno 1988 Regno Unito DFS Classic, Birmingham Erba URSS Leila Meskhi URSS Larisa Neiland
URSS Nataša Zvereva
4-6, 1-6

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]