Strada maestra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada maestra
Strada maеstra.png
Humphrey Bogart, Ann Sheridan e George Raft
Titolo originaleThey Drive by Night
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1940
Durata95 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generedrammatico
RegiaRaoul Walsh
Soggettodal romanzo di A.I. Bezzerides
SceneggiaturaJerry Wald e Richard Macaulay
ProduttoreMark Hellinger (associato)
Produttore esecutivoHal B. Wallis
Casa di produzioneWarner Bros. Pictures, Inc.
Distribuzione (Italia)Warner Bros (1946)
FotografiaArthur Edeson
MontaggioThomas Richards Robert Burks e Don Siegel (non accreditati)
Effetti specialiByron Haskin e Hans F. Koenekamp (come H.F. Koenekamp)
MusicheAdolph Deutsch Leo F. Forbstein (direzione musicale)
ScenografiaJohn Hughes
CostumiMilo Anderson Eugene Joseff (gioielli)
TruccoPerc Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Strada maestra (They Drive by Night) è un film del 1940 diretto da Raoul Walsh.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joe e Paul Fabrini sono due fratelli che svolgono il duro mestiere di autotrasportatori nell'hinterland di San Francisco. Dopo aver riscattato il loro camion, i due decidono di lavorare in proprio ma quando gli affari cominciano ad andare bene un brutto incidente causa a Paul la perdita di un braccio. Senza il proprio mezzo e col fratello disabile, Joe accetta allora la proposta di lavorare alle dipendenze dell'amico Ted Carlsen, ricco proprietario di un'azienda di autotrasporti. La moglie di Carlsen, Lena, invaghitasi di Joe, gli si offre più volte ma l'uomo non cede alle sue proposte perché non vuole fare torto al suo amico e perché è innamorato di Carla Hartley, una ragazza che aveva conosciuto qualche tempo prima. Lena Carlsen pur di conquistare Joe, arriva a uccidere il marito facendo credere che si sia trattato di un incidente. La donna nomina Joe come suo socio nella gestione dell'azienda e continua a tentarlo ma questi la respinge sempre. Alla fine, per ripicca, ella lo accusa dell'assassinio del marito. Nel corso del processo a Joe Fabrini, Lena Carlsen, quando viene chiamata a testimoniare, ha una crisi di nervi e praticamente confessa di essere stata lei l'assassina del marito.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Warner Bros. Pictures, Inc.

Venne girato a Burbank, negli studi della Warner Bros[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Warner Bros., il film venne presentato a New York il 27 luglio 1940, uscendo nelle sale USA il 3 agosto. In Svezia, fu distribuito il 26 dicembre 1940, mentre in Finlandia uscì l'anno seguente, il 21 dicembre 1941[2].

Il film arrivò in Italia solo dopo la guerra, nel 1946, con il doppiaggio eseguito negli Stati Uniti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alan Barbour (a cura di Ted Sennett), Humphrey Bogart - Storia illustrata del cinema, Milano Libri Edizioni, luglio 1975
  • Mario Guidorizzi, Hollywodd 1930/1959, Mazziana Verona 1986

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema