Still Life (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Still Life
Sviluppo Microïds
Pubblicazione Microïds, The Adventure Company
Serie Still Life
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 16 aprile 2005
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 18 agosto 2005
ColoredBlankMap-World-10E.svg 3 settembre 2008
Francia 14 aprile 2005
Germania 9 maggio 2005
Spagna 12 maggio 2005
Russia 17 marzo 2006

Xbox:
Flags of Canada and the United States.svg 6 giugno 2005
Regno Unito 14 aprile 2005

OS X:
ColoredBlankMap-World-10E.svg 15 novembre 2013
Genere Avventura grafica
Tema contemporaneo
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Microsoft Windows, Xbox, macOS
Distribuzione digitale GOG.com
Motore grafico Virtools
Supporto 2 CD-ROM, DVD
Requisiti di sistema Minimi: Windows XP, CPU Pentium III 800 MHz, RAM 128 MB, Scheda video compatibile DirectX 8.1, HD 600 MB
r: Windows 7, CPU Pentium III 1 GHz, RAM 256 MB, HD 1,2 GB
Fascia di età ESRB: M
PEGI: 18
USK: 16
Periferiche di input Mouse
Preceduto da Post Mortem
Seguito da Still Life 2

Still Life è un videogioco del genere avventura grafica sviluppato da Microïds per Microsoft Windows e Xbox. Seguito di Post Mortem, la protagonista è Victoria McPherson, detective dell'FBI e nipote di Gustave McPherson. I due personaggi sono alla ricerca di un feroce serial killer.

Nel 2009 il gioco ha ricevuto un seguito dal titolo Still Life 2 che conclude la trilogia. Nel 2013 il videogioco è stato convertito per macOS in seguito alla distribuzione su GOG.com.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco comincia a Chicago con un efferato delitto, l'ennesimo di un serial killer sul quale Victoria indaga. Dopo aver raccolto alcune prove dal luogo del delitto, Vic si reca a casa del padre per le festività natalizie. Nella soffitta di casa trova le memorie del nonno, che era stato un investigatore privato. Tra i vecchi casi trova quello di Praga, dove Gustave McPherson nel 1929 era stato assoldato da alcune prostitute per trovare un assassino che aveva ucciso e mutilato diverse loro colleghe. Victoria inizia a leggere per curiosità e per staccare dal lavoro, ma man mano che le investigazioni dei due protagonisti vanno avanti, i punti di contatto tra le due storie aumentano.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

L'arte e il tema della natura morta (in inglese still life) seguono tutto il corso della vicenda. Sono presenti diciassette dipinti, attribuiti all'artista (fittizio) Mark Ackerman, personaggio incontrato a Praga da Gustave McPherson. I soggetti delle opere sono profondamente legati alla storia e ai suoi protagonisti.

Still Life: Prelude[modifica | modifica wikitesto]

Durante il lancio del gioco, sul sito ufficiale di Still Life era possibile giocare gratuitamente ad un prequel, Still Life: Prelude, nel quale si impersonava sempre Victoria McPherson. Lo scopo di questo lavoro era quello di far provare qualcosa di simile a Still Life prima di acquistarlo e di far conoscere i suoi personaggi.[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi