Stella (film 1990)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stella
Titolo originaleStella
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1990
Durata109 min
Generedrammatico
RegiaJohn Erman
SceneggiaturaOlive Higgins Prouty e Robert Getchell
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Stella è un film del 1990 diretto da John Erman.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stella è una donna esuberante che lavora in un bar quando si incontra e si innamora del fascino soave del giovane Dr. Steve Dallas. Sebbene da estremità opposte dello spettro sociale, iniziano una relazione con Stella che rimane incinta. Dopo che propone con tutto il cuore, lei lo rifiuta e si imbarca nel crescere la loro bambina Jenny come una madre single, ma viene sempre aiutata e incoraggiata dalla sua amica amica, una mosca locale di buon carattere, Ed Munn. Stella è fieramente indipendente e orgogliosa ed è determinata a fare bene da questa bambina e ad assumere tutti i lavori che deve per allevare correttamente sua figlia. Quando Jenny ha 4 anni, suo padre riappare all'improvviso sulla scena ed è determinato a conoscere sua figlia. Inizialmente riluttante a permetterlo, Stella è persuasa a consentire il contatto e si sviluppa un legame felice tra padre e figlia. Mentre Jenny cresce, viene divisa tra lo sfondo ricco e ben collegato di suo padre, e la sua lealtà e amore per sua madre che è povera e volgare ma devota a sua figlia. Disprezza anche la relazione percepita che vede svilupparsi tra Stella e Ed Munn, che ora è un alcolista rotto. Alla fine Jenny si incontra e si innamora di un ragazzo del "mondo" di suo padre e Stella si rende conto che ora, le disparità nel suo passato e nei precedenti del padre di Jennys potrebbero mettere a repentaglio la felicità futura di sua figlia. Quindi prende una decisione straziante verso la fine del film per assicurarsi che ciò non accada.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema