Stadio Biagio Pirina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stadio Biagio Pirina
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneLocalità Corra Cilvuna
07021 Arzachena (SS)
Inizio lavori1999
StrutturaPianta ellittica
CoperturaParziale
Pista d’atleticaSi
Dim. del terreno105 × 60 m
ProprietarioComune di Arzachena
Uso e beneficiari
CalcioArzachena
Capienza
Posti a sedere2 400[1]

Lo stadio Biagio Pirina è il principale impianto sportivo di Arzachena[2]. Ospita le partite casalinghe della Arzachena Calcio.[3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio Biagio Pirina ha una capienza totale di 2400 spettatori, di cui circa 500 al coperto. Presenta due tribune, di cui una più lunga, scoperta e decorata nella quale sorge l'area speaker ed il servizio bar, e sotto la quale situano gli spogliatoi. La tribuna coperta, più ristretta, situa dalla parte opposta ed è completamente formata da tribune in tubazioni ferree.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio venne inaugurato nel 1999 ed intitolato a Biagio Pirina, promettente giovane giocatore locale, morto prematuramente sul campo a causa di un ictus cerebrale.[5] L'inaugurazione si aprì con una sfida amichevole tra l'Arzachena ed il Cagliari, con presenza di personalità del mondo calcistico quali Gian Piero Ventura e Massimo Cellino. La costruzione dello stadio si attuò sul terreno di gioco situato in località Corra Cilvuna (nella periferia della città di Arzachena)[6]. L'impianto ospita la stagione di Serie C 2017-2018 dell'Arzachena.[7]

Nel 2002 ha ospitato un incontro valevole per le qualificazioni al Campionato Mondiale 2003 tra le rappresentative femminili di Italia e Islanda.

Lo stadio ha inoltre ospitato vari concerti, tra i quali uno di Max Pezzali nel 2005.[8]

Gare internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Scheda tecnica dell'impianto[modifica | modifica wikitesto]

  • Copertura: parziale (esclusivamente la tribuna centrale)
  • N. Spettatori: 2 400 circa
  • N. Posti coperti: 500 circa
  • Distanza max. spettatori-campo: 10 metri circa
  • Dimensione campo: 105 x 60
  • Separazione interna: ringhiere
  • Amplificazione sonora: si
  • Campo preriscaldato: no
  • Impianto illuminazione: si
  • Pista atletica: si

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://it.soccerway.com/national/italy/serie-d/20132014/girone-g/r22657/venues/?ICID=PL_3N_05
  2. ^ Comune di Arzachena - Stadio Biagio Pirina, su www.comunearzachena.gov.it. URL consultato il 7 maggio 2017.
  3. ^ Arzachena - Serie D, girone G - Sardegna - Stagione 2016/2017 - Scheda squadra, in Diario Sportivo. URL consultato il 7 maggio 2017.
  4. ^ Stadi - Serie D - Italia - Results, fixtures, tables and news - Soccerway, su it.soccerway.com. URL consultato il 7 maggio 2017.
  5. ^ Calcio story, le vecchie glorie ricordate con un calendario - La Nuova Sardegna, in Archivio - La Nuova Sardegna. URL consultato l'11 settembre 2017.
  6. ^ Commozione a Corracilvuna nel ricordo di Biagio Pirina - La Nuova Sardegna, in Archivio - La Nuova Sardegna. URL consultato il 7 maggio 2017.
  7. ^ L'Arzachena batte l'Albalonga e conquista la promozione in Lega Pro - Sport - la Nuova Sardegna, in la Nuova Sardegna, 7 maggio 2017. URL consultato il 7 maggio 2017.
  8. ^ Max Pezzali, felice di piacervi - La Nuova Sardegna, in Archivio - La Nuova Sardegna. URL consultato l'11 settembre 2017.