Stadio Biagio Pirina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stadio Biagio Pirina
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneLocalità Corra Cilvuna 07021 Arzachena (SS)
Inizio lavori1999
StrutturaPianta ellittica
CoperturaParziale
Pista d’atleticaSi
Dim. del terreno105 × 60 m
ProprietarioComune di Arzachena
Uso e beneficiari
CalcioArzachena
Capienza
Posti a sedere2 400[1]

Lo stadio Biagio Pirina è il principale impianto sportivo di Arzachena[2]. Ospita le partite casalinghe della Arzachena Calcio.[3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio Biagio Pirina ha una capienza totale di 2400 spettatori, di cui circa 500 al coperto. Presenta due tribune, di cui una più lunga, scoperta e decorata nella quale sorge l'area speaker ed il servizio bar, e sotto la quale situano gli spogliatoi. La tribuna coperta, più ristretta, situa dalla parte opposta ed è completamente formata da tribune in tubazioni ferree.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio venne inaugurato nel 1999 ed intitolato a Biagio Pirina, promettente giovane giocatore locale, morto prematuramente sul campo a causa di un ictus cerebrale.[5] L'inaugurazione si aprì con una sfida amichevole tra l'Arzachena ed il Cagliari, con presenza di personalità del mondo calcistico quali Gian Piero Ventura e Massimo Cellino. La costruzione dello stadio si attuò sul terreno di gioco situato in località Corra Cilvuna (nella periferia della città di Arzachena)[6]. L'impianto ospita la stagione di Serie C 2017-2018 dell'Arzachena.[7]

Nel 2002 ha ospitato un incontro valevole per le qualificazioni al Campionato Mondiale 2003 tra le rappresentative femminili di Italia e Islanda.

Lo stadio ha inoltre ospitato vari concerti, tra i quali uno di Max Pezzali nel 2005.[8]

Gare internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Scheda tecnica dell'impianto[modifica | modifica wikitesto]

  • Copertura: parziale (esclusivamente la tribuna centrale)
  • N. Spettatori: 2 400 circa
  • N. Posti coperti: 500 circa
  • Distanza max. spettatori-campo: 10 metri circa
  • Dimensione campo: 105 x 60
  • Separazione interna: ringhiere
  • Amplificazione sonora: si
  • Campo preriscaldato: no
  • Impianto illuminazione: si
  • Pista atletica: si

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://it.soccerway.com/national/italy/serie-d/20132014/girone-g/r22657/venues/?ICID=PL_3N_05
  2. ^ Comune di Arzachena - Stadio Biagio Pirina, su www.comunearzachena.gov.it. URL consultato il 7 maggio 2017.
  3. ^ Arzachena - Serie D, girone G - Sardegna - Stagione 2016/2017 - Scheda squadra, in Diario Sportivo. URL consultato il 7 maggio 2017.
  4. ^ Stadi - Serie D - Italia - Results, fixtures, tables and news - Soccerway, su it.soccerway.com. URL consultato il 7 maggio 2017.
  5. ^ Calcio story, le vecchie glorie ricordate con un calendario - La Nuova Sardegna, in Archivio - La Nuova Sardegna. URL consultato l'11 settembre 2017.
  6. ^ Commozione a Corracilvuna nel ricordo di Biagio Pirina - La Nuova Sardegna, in Archivio - La Nuova Sardegna. URL consultato il 7 maggio 2017.
  7. ^ L'Arzachena batte l'Albalonga e conquista la promozione in Lega Pro - Sport - la Nuova Sardegna, in la Nuova Sardegna, 7 maggio 2017. URL consultato il 7 maggio 2017.
  8. ^ Max Pezzali, felice di piacervi - La Nuova Sardegna, in Archivio - La Nuova Sardegna. URL consultato l'11 settembre 2017.