Spiral (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spiral
Engrenages.png
Titolo originaleEngrenages
PaeseFrancia
Anno2005 – in produzione
Formatoserie TV
Generepoliziesco, drammatico, giudiziario
Stagioni5 Modifica su Wikidata
Episodi52 Modifica su Wikidata
Durata52 min
Lingua originalefrancese
Rapporto16:9
Crediti
Ideatore
  • Alexandra Clert
  • Guy-Patrick Sainderichin
Interpreti e personaggi
  • Caroline Proust: Cap. Laure Berthaud
  • Grégory Fitoussi: Pierre Clément
  • Philippe Duclos: Giudice François Roban
  • Thierry Godard: Gilles "Gilou" Escoffier
  • Fred Bianconi: Frédéric "Tintin" Fromentin
  • Audrey Fleurot: Avv. Joséphine Karlsson
  • Doppiatori e personaggi
    Prima visione
    Prima TV originale
    Dal13 dicembre 2005
    Alin corso
    Rete televisivaCanal+
    Prima TV in italiano
    Dal7 aprile 2009
    Al21 luglio 2009
    Rete televisivaFox Crime (st. 1-2)

    Spiral (Engrenages) è una serie televisiva francese prodotta dal 2005 e trasmessa su Canal+.

    Trama[modifica | modifica wikitesto]

    La serie descrive il lavoro giorno per giorno e la vita di sei dipendenti del sistema giudiziario: un capitano di polizia e i suoi due luogotenenti, un giudice, un pubblico ministero e un avvocato.

    Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

    • Caroline Proust: capitano di polizia Laure Berthaud. Un abile agente di polizia criminale che conduce un gruppo di indagine da una divisione territoriale, è conosciuta per la sua energia e la tenacia, ma anche per i suoi metodi duri e talvolta borderline. Devota al suo lavoro, lei è molto attaccata ai suoi uomini, e farebbe di tutto per proteggerli quando fanno un errore. Sebbene abbia un certo successo con gli uomini, la sua vita privata è un disastro e lei non sembra in grado di costruire un rapporto duraturo.
    • Grégory Fitoussi: assistente procuratore Pierre Clément. Un giovane magistrato con una promettente carriera, crede nella sua professione e nella integrità della giustizia. Ma il suo successo e la sua giustizia provocano l'ostilità del suo superiore, il potente procuratore della Repubblica di Parigi. Lui ha come amici vicini il capitano Berthaud e Giudice Roban, ma anche, più sorprendente, con Joséphine Karlsson.
    • Philippe Duclos: giudice François Roban. Un magistrato inquirente esperto (giudice d'istruzione), solitaria e laboriosa, che conosce tutti i trucchi del mestiere. Spesso rimproverava per la sua freddezza e anche la crudeltà con i sospetti e testimoni, egli attribuisce molta importanza alla sua indipendenza dai poteri esecutivi. Ma si rende conto che il suo lavoro ha quasi distrutto la sua vita e le persone che amava.
    • Thierry Godard: tenente di polizia Gilles "Gilou" Escoffier. Membro del team di lunga data di Berthaud, essi sono praticamente famiglia. Con metodi come borderline come il suo capitano, che spesso coprono l'un l'altro per sfuggire inchieste disciplinari. Avendo difficoltà sopportando la durezza del suo lavoro, ha una lunga storia di abuso di droghe.
    • Fred Bianconi: tenente di polizia Frédéric "Tintin" Fromentin. Responsabile e ragionevole, buona nel procedimento, egli è l'elemento stabile del gruppo di Berthaud. Ha generalmente disapprova i metodi dei suoi colleghi e, pertanto, è spesso combattuto tra allontanarsi in illegalità e tradire i suoi amici.
    • Audrey Fleurot: avvocato Joséphine Karlsson. Un intelligente, bella e molto cinico giovane avvocato, lei è estremamente ambizioso e sempre alla ricerca di casi che vi farà guadagnare il massimo di fama e denaro. Lo trova eccitante per difendere i mostri e non esita ad attraversare o doppio gioco per ottenere ciò che vuole. Tuttavia, i suoi loschi traffici e il suo odio per la polizia alla fine lei nei guai.

    Episodi[modifica | modifica wikitesto]

    Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
    Prima stagione 8 2005-2006 2009
    Seconda stagione 8 2008 2009
    Terza stagione 12 2010 2013
    Quarta stagione 12 2012 2013
    Quinta stagione 12 2014 inedita

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

    Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione