Doppino ritorto: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
sostituito "problematica" con il più corretto "problema"
m (Bot: manutenzione template portale e modifiche minori)
(sostituito "problematica" con il più corretto "problema")
Tipicamente il doppino è costituito da una coppia di [[Conduttore elettrico|conduttori]] ritorti (''twisted pair'') mediante un processo di [[binatura]]. La binatura del doppino ha lo scopo di equalizzare mediamente i [[Campo elettromagnetico|campi elettromagnetici]] esterni dei due conduttori. Impiegando poi una tecnica di [[trasmissione differenziale]], sarà possibile eliminare ulteriori disturbi.
Il doppino può essere singolo (una sola coppia, ad esempio all'ingresso della singola utenza) oppure in [[treccia]] di una moltitudine di coppie (ad esempio nei cavi del cosiddetto "ultimo miglio"). In questo caso ogni coppia presenta una frequenza di binatura diversa, per ridurre il più possibile il fenomeno di [[diafonia]] tra le varie coppie contigue e, per consentirne l'individuazione, un conduttore per coppia è distinto da una codifica stampata sull'isolamento, diversa per colore e lunghezza della banda colorata.
UnaUn problematicaproblema tipicatipico dei doppini ritorti è il ''delay skew'' (o distorsione di propagazione), ovvero una variazione nel ritardo di propagazione del segnale sulle singole coppie, dovuta al diverso passo di binatura delle coppie in un cavo multicoppia.
 
== Cavi multicoppia nelle LAN ==
Utente anonimo

Menu di navigazione