Spartacus International Gay Guide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spartacus International Gay Guide
Stato Germania Germania
Lingua Inglese, tedesco, francese, spagnolo e italiano
Periodicità Annuale
Genere Guida turistica
Fondazione 1970
Sede Berlino
Editore Bruno Gmünder Verlag
Tiratura 75 000 - 100 000
Sito web http://www.spartacusworld.com/
 

La Spartacus International Gay Guide è una guida per il turismo LGBT diffusa a livello internazionale nata nel 1970. È pubblicata in cinque lingue (inglese, tedesco, francese, spagnolo e italiano) e ha una cadenza annuale. La guida è pubblicata dell'editore Bruno Gmünder Verlag, con sede a Berlino in Germania. La tiratura attuale oscilla tra le 100 000 e 75 000 copie, di cui circa il 70% è venduto al di fuori dell'Unione europea.

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

Il manuale è organizzato in singole sezioni ognuna delle quali, in ordine alfabetico secondo la lingua inglese, è dedicata a uno Stato differente con brevi testi in diverse lingue per tutti i paesi.

Per ogni Stato è menzionata una panoramica riguardante le leggi sull'omosessualità applicabili e il livello di omofobia della società avvertendo il lettore sulle destinazioni in cui le persone dichiaratamente omosessuali sono perseguitate o perseguibili da legge e forze di polizia. Ulteriore spazio è destinato alla descrizione delle più importanti destinazioni gay del paese. Per ogni località menzionata vengono elencati gli indirizzi e numeri di telefono di organizzazioni a tematica LGBT e strutture ricettive specializzate nell'accoglienza del pubblico omosessuale tra cui bar, alberghi, saune e spiagge.

Attualmente il volume contiene quasi 1 300 pagine riportando informazioni su circa 22 000 esercizi commerciali di 160 paesi diversi. I criteri per l'inserimento di indirizzi variano da paese a paese.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]