Sinistra comunista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per Sinistra comunista si intende quella corrente politica che si opponeva alla bolscevizzazione della Terza Internazionale Comunista, sostenendo di essere più autenticamente marxista e proletaria delle posizioni adottate dall'Internazionale dopo i primi due congressi.

I personaggi più in vista del movimento erano Herman Gorter, Anton Pannekoek, Otto Rühle, Karl Korsch, Amadeo Bordiga, Paul Mattick e Sylvia Pankhurst.

Tra i principali gruppi che attualmente si richiamano alla sinistra comunista ci sono la Corrente Comunista Internazionale ed il Bureau Internazionale per il Partito Rivoluzionario. Anche diverse fazioni del vecchio Partito comunista internazionale di ispirazione bordighista sono considerate organizzazioni della sinistra comunista.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

comunismo Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo