Sherlock Holmes (film 1922)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sherlock Holmes
Sherlock Holmes 1922 lobbycard.jpg
Titolo originaleSherlock Holmes
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1922
Durata9 rulli (2.500 metri, 92 min)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico, giallo
RegiaAlbert Parker
SoggettoArthur Conan Doyle e dal testo teatrale di William Gillette
SceneggiaturaEarle Browne, Marion Fairfax
ProduttoreF.J. Godsol
Produttore esecutivoSamuel Goldwyn
Casa di produzioneGoldwyn Pictures Corporation
FotografiaJ. Roy Hunt
ScenografiaCharles L. Cadwallader
Interpreti e personaggi

Sherlock Holmes è un film del 1922 diretto da Albert Parker. Fu il film d'esordio di Roland Young e di William Powell.

Basato sulla commedia Sherlock Holmes di William Gillette andata in scena a New York il 6 novembre 1899 e sui personaggi creati da Sir Arthur Conan Doyle.

Ritenuto perduto per decenni, è stato riscoperto a metà degli anni '70 e restaurato dalla George Eastman House.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giovane Sherlock Holmes cerca di abbattere la mente criminale Moriarty mentre risolve un crimine che coinvolge un principe ricattato.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto da F.J. Godsol (produttore esecutivo Samuel Goldwyn per la Goldwyn Pictures Corporation e venne girato a Londra. Secondo le riviste dell'epoca, le riprese degli esterni furono effettuate in Inghilterra, a Londra e a Hampton Court, e in Svizzera, mentre gli interni furono completati a New York[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito negli Stati Uniti dalla Goldwyn Pictures Corporation, il film uscì in sala il 7 marzo 1922. Nel Regno Unito, il film uscì con il titolo Moriarty[2].

Copia del film - un positivo incompleto a 35 mm, approssimativamente di 50 minuti - viene conservata all'International Museum of Photography and Film at George Eastman House. Il 7 luglio 2009, il film è stato distribuito in DVD dalla Kino International[3].

Il film venne considerato perduto per decenni. Negli anni '70 venne ritrovato ed una prima macchinosa ricostruzione curata da Kevin Brownlow e William K. Everson avvenne nel 1975, con la collaborazione dello stesso Albert Parker: venne utilizzata la copia positiva incompleta conservata presso la Eastman House ed alcuni rotoli negativi da poco ritrovati. Con la riscoperta di altri elementi la Eastman House effettò una nuova ricostruzione nel 2001.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gillette, William, Arthur Conan Doyle e Anthony Nathan O'Malley. Su il sipario, Watson! Testi drammaturgici di William Hooker Gillette, Arthur Conan Doyle, e Anthony Nathan O'Malley, a cura di Mario Faraone, con una prefazione di Alberto Crespi. (Roma: Sapienza Università Editrice, 2012), ISBN 978-88-95814-87-2.
  • (EN) Jerry Vermilye, The Films of the Twenties, Citadel Press, 1985 - ISBN 0-8065-0960-0 Pagg. 22-25

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema