Albert Parker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albert Parker, primo a sinistra, con il cast del film Eyes of Youth (1919)

Albert Parker (New York, 11 maggio 1885Londra, 10 agosto 1974) è stato un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense. Conosciuto anche come Al Parker (veniva soprannominato semplicemente Al), la maggior parte della sua carriera si è svolta al tempo del cinema muto. Ha girato anche tre film come attore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera nel 1916, recitando in American Aristocracy di Lloyd Ingraham a fianco di Douglas Fairbanks, con cui girerà in seguito alcuni film, dirigendolo sul set. Attivo come regista dal 1917 al 1938, ha diretto 36 pellicole. È ricordato anche per aver diretto, nel 1926, Il pirata nero, una pellicola - sempre con Douglas Fairbanks - girata a colori usando un processo chiamato Technicolor 2-strip che poi è stata scelta per la conservazione dal National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

All'inizio degli anni trenta, Parker lascia Hollywood e si trasferisce a Londra, dove continua la sua attività di regista e produce tre suoi film. Apre, nel contempo, un'agenzia teatrale. Una delle sue ultime clienti è stata l'attrice Helen Mirren ai suoi esordi.

Albert Parker muore a Londra nel 1974 a 89 anni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN86928753 · ISNI: (EN0000 0001 0922 2177