Sessualità (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sessualità
Titolo originaleThe Chapman Report
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1962
Durata125 min
Rapporto1.66 : 1
Generedrammatico
RegiaGeorge Cukor
SoggettoIrving Wallace (romanzo)
SceneggiaturaWyatt Cooper e Don Mankiewicz Gene Allen e Grant Stuart (adattamento)
ProduttoreDarryl F. Zanuck, Richard D. Zanuck Michael A. Hoey (associato, non accreditato)
Casa di produzioneDarryl F. Zanuck Productions
FotografiaHarold Lipstein
MontaggioRobert L. Simpson
MusicheFrank Perkins, Leonard Rosenman, Max Steiner
ScenografiaGene Allen George James Hopkins (arredamenti)
CostumiOrry-Kelly
TruccoGordon Bau Jean Burt Reilly (supervising hair stylist)
Interpreti e personaggi

Sessualità (The Chapman Report) è un film del 1962 diretto da George Cukor, tratto dal romanzo Foeminae del 1961 di Irving Wallace.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il dottor Chapman studia quattro casi destinati a non finire bene. Nel primo, Sarah Garnell, una donna di provincia, trova conforto nell'adulterio. Nel secondo, un'artista seduce un giocatore di football. Nel terzo, una giovane vedova, Kathleen Barclay, deve confrontarsi con un pesante complesso edipico e nell'ultimo una divorziata, Naomi Shields, alcolista affetta da ninfomania, medita di suicidarsi.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Darryl F. Zanuck Productions.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Warner Bros., il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 5 ottobre 1962.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema