Sergiusz Gajek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sergiusz Gajek, M.I.C.
Archim Gajek.jpg
Incarichi attualiVisitatore apostolico della Chiesa greco-cattolica bielorussa
Nato8 febbraio 1949 (70 anni) a Łyszkowice
Ordinato sacerdote23 giugno 1974
Nominato visitatore apostolico1994 da papa Giovanni Paolo II

Sergiusz Gajek (in bielorusso: Сяргей Гаек?; Łyszkowice, 8 febbraio 1949) è un presbitero polacco naturalizzato bielorusso, dal 1994 visitatore apostolico della Chiesa greco-cattolica bielorussa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sergiusz (al secolo Jan) Gajek è nato nel villaggio di Łyszkowice, vicino a Łowicz, l'8 febbraio 1949, in una famiglia cattolica polacca. Nel 1963 si è diplomato alla scuola media di Łyszkowice e quattro anni più tardi al liceo di Łowicz.

Dopo la scuola è entrato nella Congregazione dei chierici mariani e ha assunto il nome monastico di Sergiusz. Ha poi adottato il rito bizantino. Dal 1967 al 1974 ha studiato presso la Facoltà di teologia dell'Università Cattolica di Lublino. Durante questo periodo ha cominciato a interessarsi della cultura e della religiosità bielorussa. Alla fine degli anni '60 si è impegnato nelle attività del clero bielorusso esiliato. Ha avuto contatti con il centro culturale e religioso bielorusso a Londra e con il vescovo Ceslao Sipovic e padre Robert Tamushanski. A causa di ciò che ha avuto problemi con le autorità di sicurezza della Repubblica Popolare di Polonia.

Il 15 agosto 1973 ha professato i voti perpetui nella Congregazione dei chierici mariani e il 23 giugno dell'anno successivo è stato ordinato presbitero. Dopo l'ordinazione ha svolto il servizio pastorale nella parrocchia greco-cattolica di Głuchołazy e poi ha continuato la sua formazione teologica, prima presso l'Università Cattolica di Lublino, nel dipartimento di teologia comparata ed ecumenismo, e poi a Roma presso il Pontificio istituto orientale. Nel novembre del 1983 ha difeso la sua tesi di dottorato ed è poi tornato in Polonia. Dal 1983 al 1999 ha insegnato al Dipartimento di teologia ortodossa dell'Istituto ecumenico dell'Università Cattolica di Lublino.

Nei primi anni '90 la Chiesa greco-cattolica bielorussa è potuta tornare ad operare apertamente. Nel 1994 papa Giovanni Paolo II lo ha nominato visitatore apostolico della Chiesa greco-cattolica bielorussa. Lo stesso pontefice ha nominato padre Alexander Nadson visitatore apostolico per i greco-cattolici bielorussi della diaspora. Nel 1996 padre Sergiusz Gajek ha ricevuto il titolo di archimandrita e nel 1997 è stato nominato consultore della Congregazione per le Chiese orientali. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche sul cristianesimo orientale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN101769163 · ISNI (EN0000 0000 7204 3107 · LCCN (ENn92110527 · BNF (FRcb12423022k (data)