Se avessi un cuore (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Se avessi un cuore
ArtistaAnnalisa
Tipo albumStudio
Pubblicazione20 maggio 2016
Durata38:40
Dischi1
Tracce12
GenereElettropop[1]
EtichettaWarner Music Italy
ProduttoreFabrizio Ferraguzzo, Luca Chiaravalli, Gadi Sassoon, Mace, Diego Calvetti
Registrazione2015
FormatiCD, download digitale
Annalisa - cronologia
Album precedente
(2015)
Album successivo
(2018)
Singoli
  1. Il diluvio universale
    Pubblicato: 9 febbraio 2016
  2. Se avessi un cuore
    Pubblicato: 15 aprile 2016
  3. Used to You/Potrei abituarmi
    Pubblicato: 12 agosto 2016
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
aLLMusicItalia[2] 8/10 stelle
Rockol[3] 3.5/5 stelle

Se avessi un cuore è il quinto album in studio della cantautrice italiana Annalisa, pubblicato il 20 maggio 2016 dalla Warner Music Italy.[4]

Concezione[modifica | modifica wikitesto]

Composto da 12 brani, l'album si discosta dagli album precedenti della cantante per il maggior impiego di elementi tratti dalla musica elettronica.[5] Inoltre, secondo Annalisa, Se avessi un cuore «è il disco che ho sempre voluto fare»:[6]

« Ho fatto quasi un album all'anno per arrivare fino a qui. È stato un percorso graduale ma ho spinto verso questa direzione. »

Riguardo al significato del titolo, la cantante ha spiegato che esso rappresenta una provocazione, un invito a usare il cuore, la sensibilità, l'intelligenza, sia quella stretta che quella emotiva.[5]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita di Se avessi un cuore è stata anticipata da due singoli. Il primo, Il diluvio universale, è stato presentato a febbraio 2016 durante la partecipazione di Annalisa al Festival di Sanremo 2016, classificandosi all'11º posto durante la serata finale della manifestazione,[7] mentre il secondo, l'omonimo Se avessi un cuore, è stato pubblicato due mesi più tardi ed è stato accolto positivamente dalla critica specializzata.[8][9] Tra le numerose esibizioni che la cantante ha tenuto per promozionarlo ci sono l'evento di carità Con il cuore - Nel nome di Francesco,[10] il talk show Verissimo - Tutti i colori della cronaca,[11] RadioItaliaLive - Il concerto[12] e il talent The Voice of Italy, dove nella semifinale della quarta edizione ha duettato con Charles Kablan in Una finestra tra le stelle.[13]

Per promuovere l'album Annalisa ha intrapreso tra maggio e giugno 2016 il Se avessi un cuore Instore Tour, un giro nei negozi italiani dove attraverso l'acquisto di Se avessi un cuore, i fan della cantante hanno avuto la possibilità di incontrarla faccia a faccia, scattare delle foto ed avere il proprio CD autografato, che ha avuto luogo in diciassette città italiane.[14] A partire dall'11 giugno la cantante ha invece intrapreso il Se avessi un cuore Tour,[15] iniziato a Stabio (Svizzera) e che si estenderà per tutta l'estate 2016 e nei mesi successivi.[16]

Il 12 agosto la cantante ha pubblicato come terzo singolo Used to You/Potrei abituarmi, la cui versione originaria, interamente in lingua inglese, è stata composta dalla cantante britannica Dua Lipa.[17]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Se avessi un cuore – 2:54 (Annalisa Scarrone, Davide Simonetta)
  2. Leggerissima – 3:23 (Annalisa Scarrone, Davide Simonetta, Luca Chiaravalli, Andrea Bonomo)
  3. Noi siamo un'isola – 3:09 (Annalisa Scarrone, Davide Simonetta, Andrea Bonomo)
  4. Coltiverò l'amore – 3:49 (Annalisa Scarrone, Davide Simonetta)
  5. Uno – 3:17 (Annalisa Scarrone)
  6. Potrei abituarmi – 3:19 (Lucy Taylor, Nicholas Gale, Dua Lipa, Annalisa Scarrone)versione in lingua italiana di Used to You
  7. A cuore spento – 2:53 (Annalisa Scarrone, Diego Calvetti, Francesco Sighieri, A. Sappino)
  8. Inatteso – 3:30 (Annalisa Scarrone, Davide Simonetta, Francesco Sighieri, Andrea Bonomo)
  9. Le coincidenze – 3:38 (Annalisa Scarrone, Diego Calvetti, Francesco Sighieri, Luca Consortini, Mace)
  10. Quello che non sai di me – 4:07 (Annalisa Scarrone, Emiliano Cecere, Saverio Grandi)
  11. Il diluvio universale – 3:24 (Annalisa Scarrone, Diego Calvetti)
  12. Used to You – 3:17 (Lucy Taylor, Nicholas Gale, Dua Lipa)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
  • Annalisavoce, cori (tracce 2, 8, 10 e 11)
  • Fabrizio Ferraguzzo – chitarra elettrica e arrangiamento (tracce 1, 3-7 e 12), lap steel guitar (traccia 1), basso (tracce 3, 4, 5, 7), sintetizzatore nord lead (traccia 4), drum machine e programmazione (traccia 7)
  • Riccardo "Deepa" Di Paola – moog (tracce 1, 3, 4, 7), sintetizzatore e arrangiamento (tracce 1, 3-7 e 12), drum machine (tracce 1, 3, 4, 6 e 12), clavinet (traccia 4), Fender Rhodes (traccia 7)
  • Antonio Filippelli – sintetizzatore (traccia 1)
  • Donato Romano – programmazione (tracce 1, 4), sintetizzatore (traccia 4), programmazione aggiuntiva (tracce 5, 6 e 12)
  • Luca Chiaravalli – chitarra elettrica, basso e pianoforte (traccia 2), tastiera, pianoforte, arrangiamento e programmazione (tracce 2, 8, 10)
  • Davide Simonetta – chitarra elettrica (tracce 2, 8), basso, tastiera, arrangiamento e programmazione (traccia 8)
  • Andrea Bonomochitarra acustica (traccia 2)
  • Gianmarco Manilardi – programmazione (traccia 5)
  • Emiliano Bassi – batteria (tracce 8, 10), basso, tastiera, arrangiamento e programmazione (traccia 10)
  • Gadi Sassoon, Mace – arrangiamenti, sintetizzatori e programmazione (traccia 9)
  • Lapo Consortini – chitarra elettrica (traccia 11)
  • Diego Calvetti – pianoforte, arrangiamento, sintetizzatore e programmazione (traccia 11)
  • Claudia Rizzitelli, Angela Savi, Angela Tomei – primi violini (traccia 11)
  • Natalia Kuleshova, Maria Landolfa, Roberta Malavolti – secondi violini (traccia 11)
  • Sabrina Giuliani, Caterina Paoloni – viole (traccia 11)
  • Laura Gorkoff, Diana Muenter – violoncelli (traccia 11)
Produzione
  • Fabrizio Ferraguzzo – produzione (tracce 1, 3-7, 12)
  • Donato Romano – registrazione e missaggio (tracce 1, 3-7, 12)
  • Gianmarco Manilardi – editing (tracce 1, 3-7, 12)
  • Antonio Baglio – mastering (eccetto traccia 11)
  • Luca Chiaravalli – produzione e registrazione (tracce 2, 8 e 10), missaggio (tracce 2 e 8)
  • Alex Trecarichi – missaggio (tracce 2, 8 e 10)
  • Gadi Sassoon, Mace – produzione (traccia 9)
  • Emiliano Bassi – registrazione e missaggio (traccia 10)
  • Diego Calvetti – produzione, registrazione, registrazione strumenti ad arco e missaggio (traccia 11)
  • Andrea Benassai – registrazione strumenti ad arco (traccia 11)
  • Lapo Consortini – editing (traccia 11)
  • Marco D'Agostino – mastering (traccia 11)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Italia[18] 4
Svizzera[18] 91

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ernesto Assante, Annalisa, l'onestà di 'Se avessi un cuore': "Il suono, le parole, il mio centro", la Repubblica, 20 maggio 2016. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  2. ^ Fabio Fiume, RECENSIONE: SE AVESSI UN CUORE - ANNALISA, aLLMusicItalia, 19 maggio 2016. URL consultato il 24 maggio 2016.
  3. ^ Mattia Marzi, Annalisa - Se avessi un cuore (Recensione), Rockol, 20 maggio 2016. URL consultato il 24 maggio 2016.
  4. ^ Giovanni Ferrari, Annalisa: "Se avessi un cuore" esce il 20 maggio, Panorama, 8 aprile 2016. URL consultato il 20 maggio 2016.
  5. ^ a b Annalisa, l'onestà di 'Se avessi un cuore': "Il suono, le parole, il mio centro", la Repubblica, 20 maggio 2016. URL consultato il 21 maggio 2016.
  6. ^ Annalisa: 'Se avessi un cuore' e la formula perfetta della felicità, Radio Italia, 18 maggio 2016. URL consultato il 27 maggio 2016.
  7. ^ Francesco Canino, Sanremo 2016: la finale sui social, trionfano Michielin e Annalisa, Panorama, 14 febbraio 2016. URL consultato l'11 giugno 2016.
  8. ^ Se Avessi Un Cuore: Annalisa svela data d'uscita di singolo e album, Radio Italia, 8 aprile 2016. URL consultato l'11 giugno 2016.
  9. ^ Ernesto Assante, Annalisa, l'onestà di 'Se avessi un cuore': "Il suono, le parole, il mio centro", la Repubblica, 20 maggio 2016. URL consultato l'11 giugno 2016.
  10. ^ Annalisa a "Con il cuore, nel nome di Francesco" ad Assisi, Annalisa. URL consultato l'11 giugno 2016.
  11. ^ Martina Dessì, La voce e le radici di Annalisa a Verissimo: video dell'esibizione in Se avessi un cuore, Optima Italia, 28 maggio 2016. URL consultato l'11 giugno 2016.
  12. ^ Annalisa, ospite al concerto di Radio Italia, Radio Italia. URL consultato l'11 giugno 2016.
  13. ^ The Voice of Italy 4, Annalisa duetta con Charles Kablan in Una finestra tra le stelle (video), Blogosfere. URL consultato l'11 giugno 2016.
  14. ^ Uscite le prima date del "Se avessi un cuore Instore Tour", Annalisa. URL consultato l'11 giugno 2016.
  15. ^ Tour 2016, Annalisa. URL consultato l'11 giugno 2016 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2016).
  16. ^ Annalisa annuncia le prime date del "Se avessi un cuore Tour", Radio Italia, 3 giugno 2016. URL consultato l'11 giugno 2016.
  17. ^ Annalisa - Used to you / Potrei abituarmi (Radio Date: 12-08-16), EarOne. URL consultato il 10 agosto 2016.
  18. ^ a b (NL) Annalisa - Se avessi un cuore, Ultratop. URL consultato il 2 giugno 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica