Scudellate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scudellate
frazione
Scudellate – Veduta
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Flag of Canton of Tessin.svg Ticino
Distretto Mendrisio
Comune Breggia
Territorio
Coordinate 45°55′18″N 9°02′22″E / 45.921667°N 9.039444°E45.921667; 9.039444 (Scudellate)Coordinate: 45°55′18″N 9°02′22″E / 45.921667°N 9.039444°E45.921667; 9.039444 (Scudellate)
Altitudine 910 m s.l.m.
Abitanti 22 (2013)
Altre informazioni
Cod. postale 6838
Fuso orario UTC+1
Targa TI
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Scudellate
Scudellate

Scudellate è una frazione di 22 abitanti[senza fonte] del comune svizzero di Breggia, nel Canton Ticino (distretto di Mendrisio).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il piccolo nucleo abitato è posto al limite superiore della valle di Muggio, a qualche centinaio di metri dal confine con l'Italia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Scudellate è stata a lungo legata a quella di Erbonne, frazione di San Fedele Intelvi in provincia di Como (Italia): il cimitero di Scudellate ospitava defunti di Erbonne in quanto la frazione italiana fino a inizio XX secolo non aveva un cimitero suo e nemmeno una strada carrozzabile che la congiungesse a San Fedele Intelvi. Scudellate offriva anche i servizi medico, scolastico, anagrafico e religioso alla sua vicina posta in territorio italiano, finché nel 1954 Erbonne fu congiunto con una strada carrozzabile al suo capoluogo[senza fonte].

Scudellate è stato frazione di Muggio fino al 2009, quando il comune è stato accorpato agli altri comuni soppressi di Bruzella, Cabbio, Caneggio, Morbio Superiore e Sagno per formare il comune di Breggia[1].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio è collegato a Erbonne da un sentiero pedonale e ciclabile, percorribile in circa trenta minuti. Si è discusso per anni di una carrozzabile tra Scudellate ed Erbonne, ma per ora[quando?] esiste solo un sentiero abbreviato e limitato nei dislivelli a partire dal 2005 dalla costruzione di un ponte[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefania Bianchi, Muggio, in Dizionario storico della Svizzera, 11 gennaio 2007. URL consultato il 10 novembre 2017.
  2. ^ Chiesa di S. Maria Addolorata, turismo.valledimuggio.ch. URL consultato il 10 novembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ticino Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ticino