Sara Colaone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sara Colaone (Pordenone, 1970) è una fumettista, illustratrice e autrice di cartoni animati italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo libro è "Pranzo di famiglia" del 1998, scritto da Francesco Satta ed edito da Kappa Edizioni. Ha realizzato molti lavori fra cui un episodio di Lupin III Millennium e illustrato libri come Conan, The Incredible Tide (Conan, il ragazzo del futuro) e Monsieur Bordigon. Ha pubblicato i suoi fumetti con Coconino Press, Stripburger, Vivacomix, Dargaud e illustrato testi scolastici per editori specializzati come Zanichelli, Pearson Italia, PBM, Loescher. Ha realizzato illustrazioni per riviste quali Il caffè illustrato, Punto.It, Internazionale, Ventiquattro Magazine. Il suo ultimo lavoro è "In Italia sono tutti maschi", graphic novel sugli omosessuali al confino nel Ventennio Fascista, sui testi di Luca de Santis. Insegna Fumetto e Illustrazione all'Accademia di Belle Arti di Bologna.[1]

Bibliografia e filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi grafici[modifica | modifica wikitesto]

  • Ciao ciao bambina, Sara Colaone, Kappa edizioni, 2010, Italia.
  • En Italie, il n'y a que des vrais hommes, Luca de Santis & Sara Colaone, Dargaud 2010, Benelux.
  • In Italia sono tutti maschi, Luca de Santis & Sara Colaone, Kappa edizioni, 2008, Italia.
  • Pranzo di famiglia, Francesco Satta & Sara Colaone, Kappa edizioni, 2003, Italia.

Racconti a fumetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Ahmed e il maestro magro di Anna Luisa Raimondi [2], in Migrations. A Story for History in Comics, a cura di Hamelin, Unicredit Foundation, 2011, Italia.
  • Operazione Satricum, in Storie d'arte e di misfatti, a cura di Paolo Barcucci, Coniglio, 2010, Italia.
  • Palmira, in “Stripburger” nº 49, june 2009, Stripburger, Slovenja.
  • Bar Medusa, in “Scuola di fumetto”, nº 67, may 2009, Coniglio ed., Italia.
  • Orso, in “Senza Frontiere-Brez Meja”, Vivacomix-Stripburger, 2005, Italia-Slovenja.
  • La gigantessa, in “Mondo Naif”, nº 27 dicembre 2005, Kappa ed., Italia.
  • Lupin III Millennium: Nei Panni di Zazà, di Massimiliano De Giovanni & Sara Colaone, Kappa ed. 2004, Italia.
  • Il foulard, in “Il velo di Maya: Marjane Satrapi o dell'ironia dell'Iran”, Lizard ed. 2003, Italia.

Serie a fumetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Monsieur Bordigon, Francesco Satta & Sara Colaone, Vivacomix-Stripburger, 2007, Italia-Slovenja.
  • Monsieur B./disegni, Francesco Satta & Sara Colaone, exhibition catalog, Ram Hotel, 2007, Italia.
  • Monsieur Bordigon, Francesco Satta & Sara Colaone, in “Black” nº7, 2006, Coconino Press, Italia.
  • La ragazza con la pistola, in www.porticodonne.it.
  • Cream 4, in “Jet lag” Kappa edizioni, 2003, Italia.
  • Cream 1-2-3, in “Jet lag” Kappa edizioni, 2001, Italia.
  • Pino La Tigre, in “Il Domani di Bologna”, 2000-2002, Italia.

Illustrazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Jimmy Olsen & Sonny Scott Cento metodi per catturare Babbo Natale, Pendragon, 2006, Italia.
  • AAVV, Fuochi, grandi passioni e grandi personaggi che cambiano la vita, Hamelin, 2005, Italia.
  • Alexander Key, Conan il ragazzo del futuro (illustrazioni), Kappa ed., 2004, Italia.

Cortometraggi d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Monsieur Bordigon, sublime luce, di Francesco Satta, Sara Colaone & Brane Solce, Slovenia-Italia, 2007.
  • Cream 000, di Luca de Santis & Sara Colaone, Italia, 2003.
  • Le malefiche disavventure di Mr HIV", di Luca de Santis & Sara Colaone, con la partecipazione di Azienda USL città di Bologna e Circolo Arcigay Il Cassero, Italia, 2001.

Storyboards[modifica | modifica wikitesto]

  • Lacreme napulitane di Francesco Satta, prod. Francesco Satta & Casa Circondariale, Italia, 2007.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Gran Guinigi 2017 Lucca Comics and Games per miglior disegnatrice a "Leda, che solo amore e luce ha per confine", Coconino Fandango Editore.
  • Premio Attilio Micheluzzi come Miglior fumetto 2009 a "[In Italia sono tutti maschi]", Luca de Santis & Sara Colaone, Kappa edizioni.
  • Premio Torino Città Olimpica per illustrazioni, 3° premiata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN207296646 · ISNI (EN0000 0001 3933 6095 · SBN IT\ICCU\MODV\283649 · LCCN (ENnb2008015109
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie