Sabina di Brandeburgo-Ansbach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sabina di Brandeburgo-Ansbach

Sabina di Brandeburgo-Ansbach (12 maggio 15292 novembre 1575) era una principessa di Brandeburgo-Ansbach e principessa elettrice di Brandeburgo per matrimonio.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sabina era la figlia di Giorgio, margravio di Brandeburgo-Ansbach (1484-1543) della sua seconda moglie Edvige di Münsterberg-Oels (1508-1531), figlia del duca Carlo I d'Münsterberg-Oels. La principessa fu allevata dalla matrigna Emilia di Sassonia alla fede luterana.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 febbraio 1548 sposò l'elettore Giovanni Giorgio di Brandeburgo (1525-1598) a Ansbach. La sua prima moglie Sofia di Legnica era cugina di Sabina. Il giorno prima della cerimonia, rinunciò solennemente alla sua eredità paterna.

Ebbero undici figli ma solo tre raggiunsero l'età adulta:

La coppia trascorse la loro vita matrimoniale nei vari castelli nei territori del Brandeburgo. Residenza ufficiale della famiglia era il castello di Rheinsberg vicino a Wittstock. Qui Sabina si prese cura dei suoi figli e anche del figliastro Gioacchino Federico, che in seguito divenne elettore di Brandeburgo.

Ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Il marito divenne elettore nel 1571, ebbe un'influenza su questioni religiose e fu una mecenate di chiese e scuole. Ha sostenuto i malati e i poveri e aveva un regolare contatto personale con il medico Leonhard Thurneysser.

Sabina morì il 2 novembre 1575, e fu sepolta nella Cattedrale di Berlino.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN180102740 · GND (DE1015025196 · CERL cnp01410745
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie