Roland Liboton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roland Liboton
Roland Liboton.JPG
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Ciclocross
Ritirato 1992
Carriera
Squadre di club
1979-1980 Marc
1981-1982 Vermeer
1983-1987 Guerciotti
1987-1990 ADR
1990 IOC
1991 Tulip Computers
1992 Rocket Productions
Palmarès
Transparent.png Mondiali di cross
Oro Amorebieta 1978 Dilettanti
Oro Wetzikon 1980 Profess.
Argento Tolosa 1981 Profess.
Oro Lanarvily 1982 Profess.
Oro Birmingham 1983 Profess.
Oro Oss 1984 Profess.
 

Roland Liboton (Lovanio, 6 marzo 1957) è un ex ciclocrossista belga, quattro volte campione del mondo di specialità tra i professionisti.

Professionista dal 1979 al 1992, è considerato uno dei ciclocrossisti più forti di sempre.[1] Oltre ai quattro titoli iridati tra i pro, si aggiudicò per tre volte la classifica generale del Superprestige[2] (vincendo 21 prove)[3] e per dieci volte consecutive il campionato nazionale belga. Vinse anche un titolo mondiale tra i dilettanti, nel 1978.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo, Dilettanti
Vlaamse Druivenveldrit (Overijse)
Campionato del mondo
Campionato belga
Vlaamse Druivenveldrit (Overijse)
Campionato belga
Cyclocross Diegem (Diegem)
Jaarmarktcross Niel (Niel)
Vlaamse Druivenveldrit (Overijse)
Trofeo Mamma e Papà Guerciotti (Milano)
Campionato belga
Vlaamse Druivenveldrit (Overijse)
Campionato del mondo
Campionato belga
Cyclocross Diegem, 1ª prova Superprestige (Diegem)
Vlaamse Druivenveldrit, 4ª prova Superprestige (Overijse)
Campionato del mondo
Jaarmarktcross Niel (Niel)
Cyclocross Valkenswaard, 2ª prova Superprestige (Valkenswaard)
Cyclocross Diegem, 3ª prova Superprestige (Diegem)
Cyclocross Zillebeke, 4ª prova Superprestige (Zillebeke)
Cyclocross Gavere, 5ª prova Superprestige (Asper-Gavere)
Vlaamse Druivenveldrit, 6ª prova Superprestige (Overijse)
Campionato belga
Grosser Preis von Wetzikon (Wetzikon)
Campionato del mondo
Jaarmarktcross Niel (Niel)
Azencross (Loenhout)
Grosser Preis von Wetzikon (Wetzikon)
Ciclocross di Roma, 3ª prova Superprestige (Roma)
Cyclocross Oss, 4ª prova Superprestige (Oss)
Cyclocross Diegem, 5ª prova Superprestige (Diegem)
Campionato belga
Classifica generale Superprestige
Trofeo Mamma e Papà Guerciotti (Milano)
Azencross (Loenhout)
Cyclocross Gieten (Gieten)
Vlaamse Druivenveldrit, 4ª prova Superprestige (Overijse)
Cyclocross Diegem, 5ª prova Superprestige (Diegem)
Campionato belga
Classifica generale Superprestige
Jaarmarktcross Niel (Niel)
Duinencross (Koksijde)
Trofeo Mamma e Papà Guerciotti (Milano)
Cyclocross Diegem, 6ª prova Superprestige (Diegem)
Campionato belga
Duinencross (Koksijde)
Cyclocross Gieten (Gieten)
Ziklokros Zarautz, 2ª prova Superprestige (Zarautz)
Ciclocross di Roma, 4ª prova Superprestige (Roma)
Vlaamse Druivenveldrit, 6ª prova Superprestige (Overijse)
Cyclocross Diegem, 7ª prova Superprestige (Diegem)
Cyclocross Gavere, 8ª prova Superprestige (Asper-Gavere)
Campionato belga
Grosser Preis von Wetzikon, 9ª prova Superprestige (Wetzikon)
Cyclocross Zillebeke, 10ª prova Superprestige (Zillebeke)
Classifica generale Superprestige
Jaarmarktcross Niel, 2ª prova Gazet van Antwerpen Trofee (Niel)
Cyclocross Sint-Jozef, 4ª prova Gazet van Antwerpen Trofee (Rijkevorsel)
Cyclocross Diegem, 7ª prova Superprestige (Diegem)
Azencross, 5ª prova Gazet van Antwerpen Trofee (Loenhout)
Campionato belga
Grote Prijs Rouwmoer (Essen)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Amorebieta 1978 - Dilettanti: vincitore
Wetzikon 1980 - Professionisti: vincitore
Tolosa 1981 - Professionisti: 2º
Lanarvily 1982 - Professionisti: vincitore
Birmingham 1983 - Professionisti: vincitore
Oss 1984 - Professionisti: vincitore
Monaco di Baviera 1985 - Professionisti: 10º
Hagendorf 1988 - Professionisti: 6º
Getxo 1990 - Professionisti: 20º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guerciotti - Storia, www.guerciotti.it. URL consultato il 23 novembre 2010.
  2. ^ (NL) eindwinnaars, superprestigecyclocross.be. URL consultato il 2 marzo 2014.
  3. ^ (NL) 270 overwinningen, superprestigecyclocross.be. URL consultato il 2 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo