Rob Kardashian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Robert Arthur Kardashian, detto Rob (Los Angeles, 17 marzo 1987) è un personaggio televisivo e manager statunitense.[1]

È conosciuto grazie ai reality show Al passo con i Kardashian in onda su E!. È il fratello minore di Kourtney Kardashian, Kim Kardashian e Khloé Kardashian.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rob, figlio di Robert Kardashian e di Kris Jenner, ha tre sorelle maggiori: Kourtney, Kim e Khloé. I suoi genitori divorziano nel 1991, e la madre Kris si risposa con Bruce Jenner nel 1991. Da questo matrimonio nascono Kendall Jenner e Kylie Jenner.

Rob è stato fidanzato con Adrienne Bailon dal 2007 al 2009[2]. Nel 2012 ha frequentato la cantante Rita Ora[3]. Ha poi iniziato una relazione nel gennaio 2016 con la modella Blac Chyna[4], dalla quale ha avuto una figlia, Dream Renée Kardashian (nata il 10 novembre 2016). Si è separato da Blac Chyna pochi mesi dopo la nascita di Dream[5].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Kardashian è stato uno dei giudici finali di Miss USA 2012.[6] Nel 2012, Kardashian ha partecipato allo show di Fox The Choice.[7] Sempre nel 2012, Rob ha lanciato la sua linea di calze intitolata Arthur George.[8]

Insieme alla modella Blac Chyna è stato il protagonista della serie Rob & Chyna, trasmessa in anteprima l'11 settembre 2016 sul canale via cavo E!.[9]

Dancing with the Stars (Ballando con le Stelle)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 Rob ha partecipato alla 13ª edizione del programma Dancing with the Stars (Ballando con le stelle)[10]. Ha ballato con Cheryl Burke, piazzandosi al secondo posto[10].

Settimana Ballo/Canzone Punteggio dei giudici (Inaba-Goodman-Tonioli) Risultati
numero 1 Valzer viennese/"Lake Michigan" 6-5-5 Salvi
numero 2 Jive/"Surfin Safari" 7-7-7 Salvi
numero 3 Foxtrot/"Fly me to the Moon" 8-8-8 Salvi
numero 4 Paso Doble/"Theme from Superman" 8-8-8 Ultimi ad essere salvi
numero 5 Rumba/"Hello" 9-8-8 Salvi
numero 6 Cha-Cha-Cha/"Walk like a Man" 8-7-7 Salvi
numero 7 Tango/"Theme from The Addams Family" 9-8-8 Salvi
numero 7 Team Paso Doble/"Bring me to Life" 9-8-8 Salvi
numero 8 Quickstep/"Take on Me" 9-9-9 Ultimi ad essere salvi
numero 8 Jive/"Maneater" 8-8-8 Ultimi ad essere salvi
numero 9 Samba/"I go to Rio" 10-9-9 Salvi
numero 9 Tango argentino/"Libertango" 9-9-9 Salvi
numero 9 Cha-Cha-Cha Realy/"I like how it Feels" Premiati-10-Punti Salvi
numero 10 Valzer/"It is you (I have Loved) 9-9-9 Finali
#10 Freestyle/"Minnie the Moocher" 10-10-10 Finali
numero 10 Foxtrot/"Fly me to the Moon" Premiati-26-Punti Finali
numero 10 Samba/"Shake your Bon-Bon" 10-10-10 Finali

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rob Kardashian, su HuffPost. URL consultato il 17 maggio 2020.
  2. ^ Rob Kardashian, su BodySize.org. URL consultato il 17 maggio 2020.
  3. ^ Lizzie Smith, 'She cheated on me with 20 dudes!' Rob Kardashian's outrageous claim as he splits from Rita Ora, su Mail Online, 3 dicembre 2012. URL consultato il 17 maggio 2020.
  4. ^ (EN) A Complete History of Rob Kardashian & Blac Chyna's Ups and Downs, su PEOPLE.com. URL consultato il 17 maggio 2020.
  5. ^ (EN) Daisy Murray, A Full Breakdown Of All The Kardashian And Jenner Grandchildren, Because We Almost Lost Count, su ELLE, 11 giugno 2019. URL consultato il 17 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2018).
  6. ^ (EN) Miss USA 2012: Miss Rhode Island Takes the Crown, su The Hollywood Reporter. URL consultato il 17 maggio 2020.
  7. ^ (EN) Fox's 'The Choice' cast revealed! Joe Jonas, Dean Cain, The Situation, many more -- EXCLUSIVE, su EW.com. URL consultato il 17 maggio 2020.
  8. ^ (EN) About Arthur George / Signature Socks, su Arthur George. URL consultato il 17 maggio 2020.
  9. ^ (EN) ROBERT KARDASHIAN, Season Premiere of Rob & Chyna TONIGHT at 9|8c only on E! Please watch and repost #RobandChynapic.twitter.com/tuXEuovkdg, su @robkardashian, 2016T16:22. URL consultato il 17 maggio 2020.
  10. ^ a b (EN) Rob Kardashian, su Dancing with the Stars Wiki. URL consultato il 17 maggio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3716148574392324430009 · LCCN (ENn2017001635 · WorldCat Identities (ENlccn-n2017001635