Riparare i viventi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riparare i viventi
Titolo originaleRéparer les vivants
Lingua originaleFrancese
Paese di produzioneFrancia, Belgio
Anno2016
Durata103 min
Rapporto2.35 : 1
Generedrammatico
RegiaKatell Quillévéré
SoggettoMaylis De Kerangal
SceneggiaturaKatell Quillévéré e Gilles Taurand
ProduttorePhilippe Martin, Justin Taurand e David Thion
Casa di produzioneLes Films du Bélier, Les Films Pelléas, France 2 Cinéma, Mars Films, Jouror Productions
Distribuzione (Italia)Academy Two
FotografiaTom Harari
MontaggioThomas Marchand
MusicheAlexandre Desplat
ScenografiaDaniel Bevan
CostumiIsabelle Pannetier
TruccoMilou Sanner]] e Laure Talazac
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Riparare i viventi è un film del 2016 diretto da Katell Quillévéré e tratto dal romanzo Réparer les vivants di Maylis De Kerangal.

Il film narra tre storie connesse tra loro tramite un trapianto di organi.[1] Il film venne presentato nella sezione Orizzonti della 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.[2][3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre stanno recandosi al mare per cavalcare le onde, tre giovani surfisti hanno un incidente stradale e il diciannovenne Simon entra in coma. Dichiarata la morte cerebrale del ragazzo, i suoi genitori si ritrovano a dover prendere rapidamente una decisione sulla possibile donazione dei suoi organi.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film si sono svolte dal 29 settembre al 28 novembre 2015.[4]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha un punteggio di gradimento del 90% su Rotten Tomatoes[5] e il punteggio di 83/100 su Metacritic.[6] Variety descrive il film come "sublilmente compassionevole".[7] Screendaily ha detto che il film ha "un aspetto emozionalmente soddisfacente, cinematograficamente spiacevole a destini intrecciati... che coinvolge prestazioni silenziosamente luminose".[8]

Incasso[modifica | modifica wikitesto]

Girato con un budget di 6,5 milioni di dollari, il film ha incassato al botteghino solamente 2,6 milioni di dollari.[9]

Premi e Nomination[modifica | modifica wikitesto]

Anno Cerimonia Premio Categoria Ricevente Risultato
2016 Ghent International Film Festival Grand Prix Miglior film Candidatura
Toronto International Film Festival Platform Prize Katell Quillévéré Candidatura
Valladolid International Film Festival Golden Spike Miglior film Katell Quillévéré Candidatura
Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia Queer Lion Katell Quillévéré Candidatura
Venice Horizons Award Miglior film Katell Quillévéré Candidatura
2017 César Awards César Award Miglior sceneggiatura Katell Quillévéré e Gilles Taurand Candidatura
International Online Cinema Awards Halfway Award Miglior film Candidatura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Heal the Living, su TIFF.
  2. ^ La Biennale di Venezia - Réparer les vivants, su Venezia.
  3. ^ European films invited to leap across the pond to Toronto, su Cineuropa, 12 agosto 2016.
  4. ^ Box office / business per Riparare i viventi, su imdb.
  5. ^ Heal the Living, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 13 aprile 2017.
  6. ^ Heal the Living Reviews, su Metacritic. URL consultato il 13 aprile 2017.
  7. ^ Film Review: ‘Heal the Living’, in Variety, 4 settembre 2016.
  8. ^ 'Heal The Living': Venice Review, su Screendaily, 3 settembre 2016.
  9. ^ http://www.jpbox-office.com/fichfilm.php?id=16279

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]