Radamel García

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Radamel García
Nazionalità Colombia Colombia
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1990 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1977-1978 Santa Fe 9 (0)
1980-1982 Santa Fe 102 (4)
1982 Atlético Junior 9 (0)
1983 Santa Fe 41 (1)
1984-1987 Unión Magdalena 128 (6)
1988 Deportes Tolima 31 (1)
1989 Atlético Bucaramanga 33 (2)
1990 Ind. Medellín 7 (0)
Nazionale
1980 Colombia Colombia 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 gennaio 2019

Radamel Enrique García King (Santa Marta, 16 aprile 1957Santa Marta, 3 gennaio 2019[1]) è stato un calciatore colombiano, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il padre del calciatore Radamel Falcao. È morto il 3 gennaio 2019 a seguito di un malore sopraggiunto mentre giocava a tennis.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordì in massima serie nella stagione 1977.[3] Tra il 1977 e il 1978 giocò 9 partite in prima divisione colombiana, mentre nel 1979 non partecipò al campionato.[4][5] Nel campionato 1981 fu impiegato con maggiore continuità, superando le 20 presenze in stagione e riuscendo a giocare diversi incontri da titolare.[6] Tornò nella prima squadra del Santa Fe nel 1980;[7] vi giocò fino al 1983,[6][8] fatta salva una breve esperienza al Junior nel 1982.[9] Nel 1984 passò all'Unión Magdalena, in cui passò le seguenti quattro stagioni, giocando quasi sempre da titolare.[10][11][12][13] Nel 1988 firmò per il Deportes Tolima, dove ancora una volta fu titolare;[14] nel 1989 vestì i colori dell'Atlético Bucaramanga.[15] Nel 1990 giocò la sua ultima stagione in massima serie colombiana, raccogliendo 7 presenze con l'Independiente Medellín.[16]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Partecipò con la Colombia al torneo olimpico di Mosca 1980: giocò titolare la prima partita contro la Cecoslovacchia ( 21 luglio a Leningrado ) ma dovette uscire per infortunio dopo 24' e non venne più impiegato nel prosieguo del torneo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Transfermarkt.
  2. ^ Monaco: il padre di Falcao muore giocando a tennis, su sportmediaset.mediaset.it, 4 gennaio 2019.
  3. ^ (ES) Campeonato Profesional 1977 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  4. ^ (ES) Campeonato Profesional 1978 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  5. ^ (ES) Campeonato Profesional 1979 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  6. ^ a b (ES) Campeonato Profesional 1981, su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2012).
  7. ^ (ES) Campeonato Profesional 1980 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  8. ^ (ES) Campeonato Profesional 1983 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  9. ^ (ES) Campeonato Profesional 1982, su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2012).
  10. ^ (ES) Campeonato Profesional 1984 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  11. ^ (ES) Campeonato Profesional 1985 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  12. ^ (ES) Campeonato Profesional 1986 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  13. ^ (ES) Campeonato Profesional 1987, su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2012).
  14. ^ (ES) Campeonato Profesional 1988 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  15. ^ (ES) Campeonato Profesional 1989 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.
  16. ^ (ES) Campeonato Profesional 1990 [collegamento interrotto], su colombia.golgolgol.net. URL consultato l'11 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Radamel García, su Transfermarkt, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • (EN) Radamel García, su olympedia.org, Olympedia. Modifica su Wikidata
  • (EN) Radamel García, su sports-reference.com, Sports Reference LLC (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2017). Modifica su Wikidata
  • (ES) Atlético Bucaramanga, su colombia.golgolgol.net. URL consultato il 12 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2013).
  • (ES) Deportes Tolima, su colombia.golgolgol.net. URL consultato il 12 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2012).
  • (ES) Junior, su colombia.golgolgol.net. URL consultato il 12 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2012).
  • (ES) Santa Fe, su colombia.golgolgol.net. URL consultato il 12 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2012).
  • (ES) Unión Magdalena, su colombia.golgolgol.net. URL consultato il 17 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 26 ottobre 2012).