Punta Beltovo di Dentro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Punta Beltovo di Dentro
Punta Beltovo.jpg
La punta Beltovo di dentro vista dalla Cima Vertana e, sullo sfondo, il Cevedale
StatoItalia Italia
RegioneTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
ProvinciaBolzano Bolzano
Altezza3 325 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate46°30′10″N 10°37′43″E / 46.502778°N 10.628611°E46.502778; 10.628611Coordinate: 46°30′10″N 10°37′43″E / 46.502778°N 10.628611°E46.502778; 10.628611
Altri nomi e significatiHintere schöntaufspitze
Data prima ascensioneagosto 1865
Autore/i prima ascensioneEdmund Mojsisovics e Sebastian Janiger
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Punta Beltovo di Dentro
Punta Beltovo di Dentro
Mappa di localizzazione: Alpi
Punta Beltovo di Dentro
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Orientali
Grande SettoreAlpi Sud-orientali
SezioneAlpi Retiche meridionali
SottosezioneAlpi dell'Ortles
SupergruppoGruppo Ortles-Cevedale
GruppoGruppo dell'Ortles
SottogruppoGruppo Vertana-Angelo-Lasa
CodiceII/C-28.I-A.1.e

La Punta Beltovo di Dentro è una montagna delle Alpi Retiche meridionali alta 3325 m s.l.m.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Situato all'estremo sud-est di Solda la Punta Beltovo di dentro ne domina gli impianti di sci, e si erge lungo la cresta che collega la Cima Vertana alla Cima Madriccio. Verso la cima sono visibili numerose formazioni di ardesia e in vetta sono collocate due stazioni meteo alimentate a energia solare.

Itinerari di salita[modifica | modifica wikitesto]

Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.

Via normale[modifica | modifica wikitesto]

L'itinerario di risalita normale parte dal sentiero N.1 che parte a sud di Solda e sale verso il Rifugio Città di Milano. Il rifugio è raggiungibile in un'ora di marcia lungo un sentiero che costeggia una carrabile o tramite cabinovia. Da qui si sale lungo gli impianti di risalita in direzione del Rifugio Madriccio e quindi si prosegue in direzione del passo che scollina verso la Val Martello. Da qui si prende il sentiero che sale a nord-est e si prosegue in cresta fino in vetta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]