Punici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maschera cartaginese rinvenuta in Sardegna e raffigurante il riso sardonico.

Punici è il nome romano degli abitanti di Cartagine durante le guerre puniche[1].

Dovrebbe essere fatta una distinzione tra punici e fenici. I primi erano fenici occidentali, e il loro stesso nome deriva dalla corruzione in lingua latina del nome del popolo d'origine; i secondi rimasero in genere legati a Canaan e alla sua storia, la sua cultura e le sue tradizioni[2].

I punici svilupparono, dopo l'assedio di Tiro (332 a.C.), una propria cultura e delle tradizioni specifiche e piuttosto peculiari, influenzate da quelle dell'antica Libia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Christopher S. Mackay, Ancient Rome: a Military and Political History, Cambridge, Cambridge University Press, 2004, p. 61, ISBN 978-0-521-80918-4.
  2. ^ (EN) Josephine Crawley Quinn, In Search of the Phoenicians, Princeton, Princeton University Press, 2019, pp. 33-35, ISBN 978-0-691-19596-4.