Provincia di Franz Tamayo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Franz Tamayo
provincia
Localizzazione
StatoBolivia Bolivia
DipartimentoFlag of lapaz.svg La Paz
Amministrazione
CapoluogoApolo
Territorio
Coordinate
del capoluogo
14°42′57.6″S 68°24′46.8″W / 14.716°S 68.413°W-14.716; -68.413 (Provincia di Franz Tamayo)Coordinate: 14°42′57.6″S 68°24′46.8″W / 14.716°S 68.413°W-14.716; -68.413 (Provincia di Franz Tamayo)
Altitudine2 045 m s.l.m.
Superficie15 900 km²
Abitanti18 386 (2001)
Densità1,16 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-4
Cartografia
Provincia di Franz Tamayo – Localizzazione

Franz Tamayo è una delle venti province del dipartimento di La Paz, nella parte settentrionale della Bolivia. La provincia porta il nome di Franz Tamayo Solares (1878-1956), poeta, filosofo e politico boliviano. Inizialmente la regione era parte della provincia Caupolicán, come scritto nel decreto del 23 gennaio 1826 voluto da Simón Bolívar. Il Caupolicán racchiudeva in sé anche l'attuale provincia di Abel Iturralde, il dipartimento di Pando, e regioni confinanti del Brasile e del Perù.

Parco nazionale Madidi nella provincia di Franz Tamayo

Posizione[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è situata sul lato nord-orientale della catena montuosa boliviana Cordillera Real e confina a nord con la provincia di Abel Iturralde, a ovest con la Repubblica del Perù, a sud con le province di Bautista Saavedra e Larecaja, a sud-ovest con la provincia di Sud Yungas e a est con il dipartimento di Beni. La provincia è compresa tra il 13° 53' e il 15° 17' parallelo meridionale e tra il 67° 25' e 69° 27' meridiano occidentale. La provincia si estende da nord a sud per circa 140 km e da ovest a est per 200 km.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Negli ultimi due decenni la popolazione della provincia di Franz Tamayo è aumentata del 10 %

Il grado di alfabetizzazione della provincia raggiunge il 77,7 %, vale a dire il 70,3 % per le donne e l'84,2 % per gli uomini.

La mortalità infantile è scesa dal 9,1 % (1992) al 6,8 % (2001).

Il 65,7 % della popolazione parla spagnolo, il 74,9 % parla Quechua e il 11,3 % parla Aymara. (2001)

Il 97,1 % della popolazione non ha l'allacciamento alla corrente elettrica, il 81,9 % vive senza servizi igienici (2001).

Il 61,5 % dei nuclei familiari possiedono una radio, il 6,6 % un televisore, il 28,8 % una bicicletta, il 2,6 % una motocicletta, il 2,0 % un'automobile, l'1,3 % un frigorifero e lo 0,1 % un telefono. (2001)

L'86,9 % della popolazione è cattolica e l'11,2 % è evangelica (1992).

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è suddivisa in 2 comuni:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Instituto Nacional de Estadística Archiviato il 25 agosto 2007 in Internet Archive.
  2. ^ Instituto Nacional de Estadística - Proyecciones Archiviato il 11 settembre 2008 in Internet Archive.

Indirizzi web[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN125472387