Pontedeume

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pontedeume
comune
Pontedeume – Stemma Pontedeume – Bandiera
Pontedeume – Veduta
Localizzazione
Stato Spagna Spagna
Comunità autonoma Flag of Galicia.svg Galizia
Provincia La Coruña
Amministrazione
Alcalde Gabriel Torrente Piñeiro (PP)
Territorio
Coordinate 43°24′23.58″N 8°10′13.77″W / 43.40655°N 8.170492°W43.40655; -8.170492 (Pontedeume)Coordinate: 43°24′23.58″N 8°10′13.77″W / 43.40655°N 8.170492°W43.40655; -8.170492 (Pontedeume)
Superficie 29,26 km²
Abitanti 8 324[1] (1-1-2012)
Densità 284,48 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 15600
Prefisso (+34) 981
Fuso orario UTC+1
Codice INE 15069
Targa C
Nome abitanti eumés
Patrono Nicola da Tolentino
Giorno festivo 10 settembre
Comarca Eume
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Pontedeume
Pontedeume
Pontedeume – Mappa
Sito istituzionale

Pontedeume è un comune spagnolo di 8.324 abitanti situato nella comunità autonoma della Galizia.

Si trova nell'area del Golfo Ártabro, sulla ría de Ares nel punto in cui vi sfocia il fiume Eume.

Il ponte che dà il nome alla città, fatto costruire da Fernán Pérez de Andrade nel 1380, fu il viadotto più importante della Galizia e il più largo di tutta la Spagna fino all'epoca moderna. Il ponte scavalcava l'estuario dell'Eume con 79 archi per una lunghezza di 800 metri, ridotti oggi, dopo molti rimaneggiamenti, a 15.

Reca tracce di stanziamenti precedenti alla conquista romana e di insediamenti romani di epoca imperiale.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN139537703
Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di spagna