Pierre-Louis-Olivier Desclozeaux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pierre-Louis-Olivier Descloseaux (Versailles, 1732Parigi, 4 luglio 1816) è stato un avvocato francese, coinvolto in seguito all'esecuzione di Luigi XVI.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La tomba di Desclozeaux.

Pierre-Louis-Olivier Desclozeaux fu, prima della rivoluzione, avvocato al Parlamento di Parigi. Attivo in politica locale nella prima parte della rivoluzione, era stato membro della società degli amici della Costituzione, ma si ritirò dopo l'abolizione della monarchia. Riuscì a vivere tranquillamente attraverso il Terrore, senza essere turbato.

Visse dal 1789 con il genero, l'avvocato Dominique-Emmanuel Daujon, al 48 di rue d'Anjou, vicino al cimitero della Madeleine, dove furono sepolti i condannati a morte eseguiti tra il 1792 e l'estate del 1794. Con un piccolo gruppo di fedeli realisti, registrò giorno per giorno l'identità dei 1343 deceduti e conservò i registri.

Si sforzò anche di memorizzare il luogo preciso in cui furono sepolti i principali, in particolare Luigi XVI e Maria Antonietta. Questa locazione fu difficile perché c'erano muri attorno all'appezzamento. Aveva circoscritto approssimativamente il luogo in cui erano sepolti i corpi e in seguito fece circondare il quadrato di una siepe con due salici piangenti e cipressi, al fine di salvaguardare i resti della coppia reale e degli altri sepolti nel cimitero.

Il 25 giugno 1796, il terreno del cimitero fu venduto a un falegname, Isaac Jacot. Quest'ultimo fallì e, il 3 giugno 1802, l'immobile fu messo all'asta dal tribunale. Desclozeaux, rimasto un fervente monarchico, lo acquistò e fece svolgere dei lavori per consolidare le mura.

L'11 gennaio 1815, vendette la sua casa e il vecchio cimitero a Luigi XVIII, che vi fece costruire la Cappella Luigi XVI, situata oggi vicino all'attuale Boulevard Haussmann, a Parigi. Ricevette dal re una pensione reversibile per le sue due figlie e l'Ordine di San Michele.

Morì a Parigi il 4 luglio 1816 e fu sepolto al cimitero di Père-Lachaise. I realisti vanno ancora a visitare la sua tomba.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'ordine di San Michele - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'ordine di San Michele
— gennaio 1815

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PL) GraveYart (Desclozeaux - Père-Lachaise), su meijsen.net, 2004. URL consultato il 26 maggio 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]