Picea pungens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Picea pungens
Picea pungens tree.jpg
Stato di conservazione
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Pinaceae
Genere Picea
Specie P. pungens
Nomenclatura binomiale
Picea pungens
Engelm.

Il peccio del Colorado[2] (Picea pungens) è un albero del genere Picea.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Può raggiungere i 25-30 metri di altezza. Possiede foglie aghiformi, rigide spinose e lunghe dai 2 ai 2,5 cm. I fiori maschili sono degli amenti di 2 cm. Fiorisce in maggio. Il fusto presenta una corteccia grigio chiara che si desquama.

Questa pianta viene utilizzata per ornamento e rimboscamento.

Varietà[modifica | modifica wikitesto]

Ne esistono diverse varietà ornamentali, alcune conosciute come "abeti blu", tra cui le più rinomate sono:[senza fonte]

  • Picea pungens var. Koster
  • Picea pungens var. Fat Albert
    Questa è una varietà di peccio del Colorado abbastanza compatta, dalla forma naturalmente piramidale, con degli aghi di color azzurro intenso.
  • Picea pungens var. Hoopsii
    Ha una chioma regolare (anche se non sempre), con i rami leggermente rivolti all'insù alle estremità. Ha degli aghi lunghi e appuntiti color blu argenteo, più intenso a primavera. Non è molto esigente per quanto riguarda la reazione del terreno, basta che non siano né troppo alcalini né troppo acidi. Resiste sino a temperature che oscillano intorno ai -35 °C. Possiede dei coni allungati penduli, maggiormente presenti in cima alla pianta, che giunti a maturazione sono di color bruno chiaro.
  • "Picea pungens" var. "Glauca Globosa"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Picea pungens, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017.
  2. ^ Oleg Polunin, Guida agli alberi e arbusti d'Europa, traduzione di Piero Brunelli, illustrazioni di Barbara Everard, Bologna, Zanichelli, 1977, p. 5, SBN IT\ICCU\IEI\0069608. 1ª ed. originale: (EN) Trees and Bushes of Europe, London, Oxford University Press, 1976.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2006003883 · GND (DE4435789-8
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica