Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Pianura danubiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pianura danubiana
Stara planina2.JPG
La pianura danubiana
Stati Bulgaria Bulgaria
Fiume Danubio
Superficie 31 523 km²
Altitudine media: m s.l.m.

La pianura danubiana (in bulgaro: Дунавска равнина?, Dunavska ravnina), situata a nord dei monti Balcani e a sud del Danubio, costituisce la parte settentrionale della Bulgaria. Il suo confine occidentale è costituito dal fiume Timok e quello orientale dal mar Nero. La pianura ha un’area di 31 523 k; è lunga circa 500 km e larga da 20 a 120 km.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La pianura danubiana è collinare, avendo numerosi altopiani e vallate fluviali. Il clima è continentale temperato, con una debole influenza del mar Nero a est. Ci sono in media 450–650 mm di precipitazioni annue. I fiumi più importanti sono il Danubio, l’Iskăr, lo Jantra, l’Osăm, il Vit, il Rusenski Lom, l’Ogosta e il Lom.

Tra le maggiore città della regione ci sono Varna, Ruse, Pleven, Dobrič, Šumen, Veliko Tărnovo, Vraca, Vidin, Montana, Lom, Silistra, Tărgovište e Razgrad.

Minerali[modifica | modifica wikitesto]

Nella pianura danubiana ci sono numerosi minerali, tra cui:

Bulgaria Portale Bulgaria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bulgaria