Peter Sunde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Sunde

Peter Sunde Kolmisoppi, noto anche con lo pseudonimo di brokep (Uddevalla, 13 settembre 1978), è un informatico, imprenditore, attivista e politico svedese di origini norvegesi e finlandesi[1][2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Conosciuto per il suo ruolo di cofondatore del sito torrent The Pirate Bay[3]. È vegano[4] e si è politicamente definito un socialista[5].

In Good Copy Bad Copy e Steal This Film (seconda parte), sono riportati dei frammenti di un'intervista condotta su Sunde riguardo al raid della polizia contro The Pirate Bay nel maggio 2006.

Nel 2010 cofonda Flattr, una società di micropagamenti sociali e microdonazioni, assieme a Linus Olsson.

Nel 2013 presenta l'applicazione di messaggistica per dispositivi mobili Android e iOS Heml.is[6].

Nel 2014 è candidato con il Partito Pirata finlandese per le elezioni europee alla presidenza della Commissione Europea, assieme all'allora europarlamentare del Partito Pirata svedese Amelia Andersdotter[7], ma non ottiene sufficienti voti per entrare[8]. Viene arrestato il 31 maggio 2014 in una zona vicino a Malmö, in Svezia[9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) Alexander Kuprijanko, Jag känner inte att jag gör något fel, in Sydsvenskan, 7 febbraio 2009. (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2009).
  2. ^ Darren Waters, Countdown to Pirate Bay verdict, in BBC, 16 aprile 2009. URL consultato il 20 aprile 2009.
  3. ^ (NO) Joakim Thorkildsen, Norske Peter tiltalt i The Pirate Bay-saken, in Dagbladet, 31 gennaio 2008. URL consultato il 29 giugno 2008.
  4. ^ (EN) Pirate Bay Crew Chums Up to Foes Over Lunch, Wired, 18 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2014.
  5. ^ Joost Mollen, Pirate Bay Founder Peter Sunde: I have given up, in Motherboard, 11 dicembre 2015.
  6. ^ Heml.is - The Beautiful & Secure Messenger Archiviato il 10 luglio 2013 in Internet Archive. Heml.is
  7. ^ (EN) ernesto, Pirate Bay Co-Founder to Run For European Parliament, TorrentFreak, 14 maggio 2014. URL consultato il 1º giugno 2014.
  8. ^ (ENFISV) Results by parties, Yle, 25 maggio 2014. URL consultato il 1º giugno 2014.
  9. ^ (EN) ernesto, Pirate Bay Co-Founder Peter Sunde Arrested in Sweden, TorrentFreak, 31 maggio 2014. URL consultato il 1º giugno 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]