Peter Luttenberger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peter Luttenberger
Nazionalità Austria Austria
Altezza 173 cm
Peso 60 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2006
Carriera
Squadre di club
1995-1996Carrera Jeans
1997-1998Rabobank
1999-2000ONCE
2001-2002Tacconi Sport
2003-2006Team CSC
 

Peter Luttenberger (Bad Radkersburg, 13 dicembre 1972) è un ex ciclista su strada austriaco. Professionista fra il 1995 e il 2006, vinse il Tour de Suisse 1996 e tre titoli nazionali.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Diventò professionista nel 1995, ingaggiato dalla squadra Carrera Jeans per un periodo di due anni.

La sua migliore stagione è stata il 1996, anno in cui si aggiudicò il Giro di Svizzera e chiuse il Tour de France al quinto posto. Nel 1997 passò all'olandese Rabobank, dove militò per altre due stagioni, senza riuscire a ripetersi ad alti livelli.

Nel 1999 firmò per la squadra spagnola ONCE, mentre nel 2001 passò all'italiana Tacconi Sport-Vini Caldirola. La sua carriera si concluse nel Team CSC, con il quale corse dal 2003 fino al 2006.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

5ª tappa Österreich-Rundfahrt
Campionati austriaci, In linea
1ª tappa Österreich-Rundfahrt
Ruota d'Oro-Festa del Perdono
Piccolo Giro di Lombardia
Giro del Mendrisiotto
  • 1996 (Carrera Jeans-Tassoni, tre vittorie)
Raiffeisen G.P. - Gleisdorf
6ª tappa Tour de Suisse
Classifica generale Tour de Suisse
  • 1998 (Rabobank, due vittorie)
Campionati austriaci, Cronometro
5ª tappa Österreich-Rundfahrt
  • 2006 (Team CSC, una vittoria)
Campionati austriaci, Cronometro

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2001 (Tacconi Sport-Vini Caldirola)
Grazer Altstadt-kriterium
1ª tappa, parte b, Settimana Internazionale di Coppi e Bartali

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1999: 19º
2001: 12º
2005: 87º
1996: 5º
1997: 13º
2000: 21º
2002: ritirato (14ª tappa)
2003: 13º
1995: ritirato (12ª tappa)
2004: 85º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Lisbona 2001 - In linea: 51º
Hamilton 2003 - In linea: 34º
Verona 2004 - In linea: 53º
Salisburgo 2006 - Cronometro: 23º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]