Peso (moneta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Peso ($) è il nome di monete di corso legale in otto paesi dell'America e delle Filippine, diverse però l'una dall'altra.

L'origine risale alla riforma monetaria del 1497, che creò, oltre ad altre monete, il pezzo da otto (real de a ocho o duro). Nell'America spagnola, verso il 1565, alla zecca di Lima, fu coniata una moneta d'argento denominata inizialmente peso fuerte o duro. Il peso era di 27 g ed aveva il 92% di argento puro. Circolò a partire dal XVIII secolo non solo nell'America spagnola, ma anche nelle altre colonie europee del continente.

Il peso messicano è stata la moneta di corso legale negli Stati Uniti, assieme al dollaro statunitense, fino al 1857. In quel periodo l'equivalenza tra i due era di un peso messicano per un dollaro. Dal peso proviene il simbolo del dollaro $, che non rappresenta niente altro che le colonne d'Ercole e la fascia con la scritta "Plus Ultra" che figurava su questa moneta e che fu rappresentata poi, giacché faceva parte dello stemma reale, sulla peseta spagnola fino alla loro sostituzione con l'euro.

Dopo l'indipendenza dell'America spagnola, rimase come moneta più diffusa. Con l'adozione del sistema decimale (cioè 1 peso diviso in 100 centavo, centimo o centesimo), alcuni paesi dell'America cambiarono il nome: boliviano in Bolivia, bolivar in Venezuela, colón nel El Salvador e l'omonima moneta in Costa Rica, cordoba in Nicaragua, lempira in Honduras, quetzal in Guatemala, Guaraní in Paraguay e sucre in Ecuador.

Paesi che usano il peso (con il codice ISO 4217):

Il peso è anche usato da alcuni organismi regionali:

È stata la moneta di:

Numismatica Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Numismatica