Per amore di Cesarina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Per amore di Cesarina
Titolo originalePer amore di Cesarina
Paese di produzioneItalia
Anno1976
Durata95 min
Generecommedia
RegiaVittorio Sindoni
SoggettoGhigo De Chiara
Vittorio Sindoni
SceneggiaturaGhigo De Chiara
Vittorio Sindoni
Casa di produzioneMegavision - Sepac
Distribuzione (Italia)Pac
FotografiaSafai Teherani
MontaggioMariano Faggiani, Gisella Nuccitelli
MusicheEnrico Simonetti
ScenografiaGiorgio Luppi, Maurizio Narducci
CostumiGabriella Pescucci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Per amore di Cesarina è un film commedia italiano del 1976, diretto da Vittorio Sindoni ed interpretato da Walter Chiari con Valeria Moriconi e Gino Bramieri.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Davide, gestore di una pensione a Cesenatico, e Vindice, rivenditore di mangimi agricoli, sono due ex partigiani della XII Brigata Matteotti. I due si incontrano casualmente dopo trent'anni e poco alla volta il primo si innamora della figlia dell'amico, Cesarina: la fuga amorosa causa scompiglio nelle due famiglie, Davide cerca inutilmente aiuto presso il padre, nostalgico fascista, poi, costretto dalle circostanze, abbandona la giovane e torna dalla moglie, pronta ad accoglierlo con un mattarello in mano.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Questa pellicola è una delle ultime prove d'attore di Renato Pinciroli che non riuscì a vedere l'uscita del film nelle sale cinematografiche, perché, quasi per ironia della sorte, morì lo stesso giorno della sua uscita: il 2 settembre 1976.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema