Patrik Eliáš

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patrik Eliáš
PatrikElias.jpg
Dati biografici
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Rep. Ceca Rep. Ceca (dal 1993)
Altezza 185 cm
Peso 88 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Squadra New Jersey Devils New Jersey Devils
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Squadre di club0
1992-1995 Rytíři Kladno Rytíři Kladno 63 8 9 17
1995-2004 New Jersey Devils New Jersey Devils 638 235 302 537
1995-1998 Albany River Rats Albany River Rats 144 56 82 138
1999-2000 Pardubice Pardubice 5 1 4 5
2004 Orli Znojmo Orli Znojmo 28 8 20 28
2004-2005 Magnitogorsk Magnitogorsk 17 5 9 14
2005- New Jersey Devils New Jersey Devils 544 171 311 482
Nazionale
1994 Rep. Ceca Rep. Ceca U-18 5 2 5 7
1998-2011 Rep. Ceca Rep. Ceca 37 19 13 32
NHL Draft
1994 New Jersey Devils New Jersey Devils 51a scelta ass.
Palmarès
Giochi olimpici invernali 0 0 1
Campionato mondiale 0 0 2
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 giugno 2012

Patrik Eliáš (Třebíč, 13 aprile 1976) è un hockeista su ghiaccio ceco, fino al 1992 cecoslovacco.

Dalla stagione 2005-2006 gioca nella National Hockey League per i New Jersey Devils. Ha vinto la Stanley Cup due volte con i Devils nel 2000 e nel 2003. È il miglior marcatore nella storia della squadra di Newark, avendo superato, nel 2009, John MacLean.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Dopo tre stagioni in patria con il Kladno, nel 1994 venne selezionato al Draft NHL dai New Jersey Devils come cinquantunesima scelta assoluta. Dopo alcuni anni alternati con gli Albany River Rats, la squadra affiliata militante in American Hockey League, si affermò in prima squadra nella stagione 1997-1998, in cui giocò 74 partite e venne inserito nell'All-Rookie Team. Nella stagione 1999-2000 vinse la Stanley Cup, realizzando anche l'assist per il gol decisivo di Jason Arnott nei supplementari della gara-6 con i Dallas Stars, battuti pertanto 4-2 in serie. Raggiunse la finale nuovamente l'anno dopo, perdendo però con i Colorado Avalanche; in compenso, vinse l'NHL Plus/Minus Award. Tornò al successo nel 2003 quando, da campioni dell'Atlantic Division, i Devils arrivarono anche in finale di Stanley Cup e superarono per 4-3 in serie gli Anaheim Ducks, vincendo di nuovo il titolo; Elias segnò, nella finale, tre gol e quattro assist.

Nel corso della stagione del Lock-Out giocò in Repubblica Ceca con lo Znojemsti ed in Superliga con il Metallurg Magnitogorsk. Durante questo periodo, Elias contrasse l'epatite virale A mangiando pesce mal cotto[1] e pertanto nella stagione successiva, a seguito della riapertura del campionato, riuscì a tornare in campo solo il 3 gennaio 2006, chiudendo la regular season con 38 partite giocate e da vincitore della Division. Nella prima gara dei playoff, contro i New York Rangers, realizzando due gol e quattro assist, divenne il decimo giocatore nella storia dell'NHL a realizzare 6 punti in una sola gara di playoff; i Devils passarono il primo turno, ma furono eliminati poi in semifinale di Conference. Al termine della stagione, Elias si ritrovò svincolato, e fu molto vicino a trasferirsi ai Rangers, tuttavia decise poi di rimanere in New Jersey firmando un contratto di 7 anni, per 42 milioni di dollari.[2]

Il 5 ottobre 2006 Elias fu nominato capitano della squadra, sostituendo Scott Stevens: fu il primo capitano europeo dei Devils, ruolo di cui fu però privato il 5 dicembre 2007, e che fu assegnato a Jamie Langenbrunner.

Elias nel 2012

Il 17 marzo 2009, nella gara vinta per 3-2 con i Chicago Blackhawks, Elias realizzò il suo 702° punto in regular season, grazie all'assist per il gol di Brian Gionta: Elias divenne così il miglior marcatore nella storia dei New Jersey Devils. La vittoria della stessa partita, inoltre, diede al compagno di squadra Martin Brodeur la 552a vittoria in carriera, che lo rese il portiere con più vittorie nella storia dell'NHL.[3] Sempre nel 2009 vinse lo Zlatá hokejka, il premio assegnato al miglior giocatore ceco dell'anno. Il 12 dicembre, poi, segnò il suo 300° gol in carriera in una partita con i Philadelphia Flyers.

Il 19 febbraio 2011, Elias, con il terzo assist nella gara con i Carolina Hurricanes, raggiunse gli 800 punti in carriera. Il 17 dicembre, con la doppietta realizzata ai Montreal Canadiens, ha superato John MacLean come miglior marcatore (in fatto di gol) della squadra, arrivando a 348. Il 6 gennaio 2012 ha giocato la sua 1000a partita in NHL, tutte con la maglia dei Devils; nell'occasione, ha messo a segno un gol e due assist contro i Florida Panthers. Nei playoff, in cui ha messo a segno 5 gol e 3 assist in 24 partite, i Devils sono stati battuti per 4-2 nella serie finale dai Los Angeles Kings.

Il 27 gennaio 2013 ha registrato il suo 900° punto in carriera nella gara persa per 4-3 con i Montreal Canadiens, in cui ha messo a referto un gol e due assist. Con 36 punti (14 gol e 22 assist) in 48 partite (la stagione era stata accorciata per il lock-out), è risultato il migliore dei Devils per punti ed assist, ma la sua squadra non ha raggiunto la post-season.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

    Stagione regolare   Playoff
Stagione Squadra Lega PG G A Pti MP PG G A Pti MP
1992-93 HC Rabat Kladno Ceco 2 0 0 0 0 -- -- -- -- --
1993-94 HC Rabat Kladno RepCeca 15 1 2 3 0 11 2 2 4 0
1994-95 HC Rabat Kladno RepCeca 28 4 3 7 37 7 1 2 3 12
1995-96 Albany River Rats AHL 74 27 36 63 83 4 1 1 2 2
1995-96 New Jersey Devils NHL 1 0 0 0 0 -- -- -- -- --
1996-97 Albany River Rats AHL 57 24 43 67 76 6 1 2 3 8
1996-97 New Jersey Devils NHL 17 2 3 5 2 8 2 3 5 4
1997-98 Albany River Rats AHL 3 3 0 3 2 -- -- -- -- --
1997-98 New Jersey Devils NHL 74 18 19 37 28 4 0 1 1 0
1998-99 New Jersey Devils NHL 74 17 33 50 34 7 0 5 5 6
1999-00 New Jersey Devils NHL 72 35 37 72 58 23 7 13 20 9
1999-00 HC Pardubice RepCeca 5 1 4 5 31 -- -- -- -- --
2000-01 New Jersey Devils NHL 82 40 56 96 51 25 9 14 23 10
2001-02 New Jersey Devils NHL 75 29 32 61 36 6 2 4 6 6
2002-03 New Jersey Devils NHL 81 28 29 57 22 24 5 8 13 26
2003-04 New Jersey Devils NHL 82 38 43 81 44 5 3 2 5 2
2004-05 HC JME Znojemští Orli RepCeca 28 8 20 28 65 -- -- -- -- --
2004-05 Metallurg Magnitogorsk RSL 17 5 9 14 28 -- -- -- -- --
2005-06 New Jersey Devils NHL 38 16 29 45 20 9 6 10 16 4
2006-07 New Jersey Devils NHL 75 21 48 69 38 10 1 9 10 4
Totali nell'NHL 671 244 329 573 333 121 35 69 104 71

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

New Jersey: 1999-2000, 2002-2003

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2000-2001
2000-2001
1998-1999
2000, 2002, 2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Doug Harrison, Elias a determined Devil, CBC Sports, 3 maggio 2006. URL consultato il 6 luglio 2007.
  2. ^ (EN) Devils Marek Zidlicky and Patrik Elias could have both been Rangers, nj.com, 13-05-2012. URL consultato il 13-10-2012.
  3. ^ Brodeur breaks Roy's wins record as Devils down Blackhawks ESPN.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]