Pastel de nata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pastéis de nata
Pasteis de Nata.jpg
Origini
IPA[pɐʃˈtɛɫ dɨ ˈnatɐ]
Altri nomiPastel de Belém
Luogo d'originePortogallo Portogallo
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principalipasta sfoglia
uova
farina
zucchero

Il pastel de nata ([pɐʃˈtɛɫ dɨ ˈnatɐ]; plurale: pastéis de nata), o pastel de Belém è un pasticcino portoghese a base di pasta sfoglia e uova.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la tradizione veniva anticamente prodotto dai monaci del Monastero dos Jerónimos a Santa Maria de Belém, vicino a Lisbona. A seguito della chiusura dei monasteri, nei primi decenni del XIX secolo, la tradizione venne continuata da una pasticceria del luogo che è diventata famosa come Antiga Confeitaria de Belém. Il dolce, oltre che in Portogallo, è diffuso in tutti i Paesi di lingua portoghese come il Brasile, l'Angola, il Mozambico, Capo Verde, São Tomé e Príncipe, la Guinea-Bissau, Timor Est, Goa e Macao, nonché nei Paesi con una presenza significativa di portoghesi come il Canada, l'Australia, il Lussemburgo, gli Stati Uniti e la Francia.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Oggi, i pastéis de nata sono solitamente disponibili in ogni bar portoghese, ed è abitudine comune consumarli insieme con una bica (un caffè espresso). Tuttavia, la ricetta originale è segreta e custodita dalla Oficina do Segredo, situata nella Fábrica dos Pastéis de Belém. I pochi detentori della ricetta originale giurano solennemente di non farla diventare pubblica. Proprio per tale ragione, seppure l'autoproduzione è permessa, la messa in vendita è consentita solamente denominando il prodotto pastel de nata, mentre la denominazione Pastel de Belém può essere utilizzata solo per i prodotti della Fábrica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina