Parco nazionale di Andasibe-Mantadia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco nazionale di Andasibe-Mantadia
Parc National de Mantadia - Andasibe
Alan'i-Bekorakaka.JPG
Tipo di areaParco nazionale
Codice WDPA26070
Class. internaz.IUCN category II
StatoMadagascar Madagascar
ProvinciaToamasina
Superficie a terra15.500 ha
GestoreANGAP
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Madagascar
Parco nazionale di Andasibe-Mantadia
Parco nazionale di Andasibe-Mantadia
Sito istituzionale

Coordinate: 18°49′36″S 48°26′52″E / 18.826667°S 48.447778°E-18.826667; 48.447778

Il Parco nazionale di Andasibe-Mantadia è un'area naturale protetta ubicata nella parte orientale del Madagascar, poco distante da Antananarivo.

È comunemente noto anche come riserva di Périnet.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Comprende due distinte aree della fivondrona di Moramanga (Provincia di Toamasina): la Riserva speciale d'Indri d'Analamazaotra e il Parco Nazionale di Mantadia. Entrambe le aree coprono una superficie di oltre 15.500 ha di foresta pluviale, che ospita un vasto campionario di biodiversità tra cui molte specie endemiche in pericolo di estinzione. È attraversata da numerosi corsi d'acqua che danno vita a laghi e cascate.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

La lussureggiante vegetazione della foresta pluviale è arricchita da numerose specie di orchidee, molte delle quali endemiche, e da varie specie di ninfee, che ricoprono la superficie del Lac rouge.

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Sifaka diadema
(Propithecus diadema)

Nel parco vivono 11 differenti specie di lemuri dalle abitudini sia diurne che notturne. Tra questi ultimi vi sono l'aye aye (Daubentonia madagascariensis), il microcebo rosso (Microcebus rufus) e il chirogaleo bruno (Cheirogaleus major). Di giorno è invece possibile osservare il sifaka diadema (Propithecus diadema), il lemure dal ventre rosso (Eulemur rubriventer) e una numerosa colonia di Indri indri.

Occasionalmente è possibile incontrare in questa area il fossa (Cryptoprocta ferox) nonché diverse specie di tenrec.

Nell'area sono state censite le seguenti specie di pipistrelli: Myzopoda aurita, Miniopterus manavi, Miniopterus majori, Myotis goudoti, Mormopterus jugularis, Mops leucostigma, Tadarida pumila, Neoromicia robertsi.[1]

Il parco ospita inoltre numerose specie di uccelli (tra cui l'elusivo barbagianni del Madagascar, Tyto soumagnei e la rara falsa nettarinia ventregiallo, Neodrepanis hypoxantha), un ricco contingente di anfibi (Aglyptodactylus madagascariensis, Blommersia blommersae, Boophis boehmei, Boophis erythrodactylus, Boophis guibei, Mantella crocea, Scaphiophryne marmorata) e diverse specie di rettili.

Strutture ricettive[modifica | modifica wikitesto]

Ad Andasibe è possibile trovare ospitalità alberghiera ed esistono 3 campeggi all'interno del Parco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]