Parco di Ariadello e della Valle dei Navigli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco di Ariadello e della Valle dei Navigli
Tipo di areaParco locale di interesse sovracomunale
Codice EUAPnon attribuita
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceCremona Cremona
ComuniSoresina
Superficie a terra33,73 ha
GestoreEnte gestore unico
Campagna di Soresina.jpg
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°19′00.48″N 9°51′58.68″E / 45.3168°N 9.8663°E45.3168; 9.8663

Il Parco di Ariadello e della Valle dei Navigli è un PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) istituito dalla Provincia di Cremona con Deliberazione di Giunta Provinciale n* 278 del 27 maggio 2003.

Si tratta di un'area pianeggiante che si sviluppa lunga una fitta rete idrica di rogge, canali e navigli. L'istituzione del parco si propone di conservare alcune fasce boscate che comprendono l'ontano, il salice, il platano, il pioppo, l'olmo, la robinia, il sanguinello, oltre alla microfauna.

Ariadello[modifica | modifica wikitesto]

Il parco prende nome dal Santuario della Beata Vergine di Ariadello, un edificio di culto costruito nel 1663 per testimoniare la restituzione miracolosa dell'udito e della parola alla figlia sordomuta del marchese Barbò, mentre stava offrendo un mazzolino di fiori alla immagine della Madonna dipinta sul muro diroccato di un'antica costruzione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]