Paolo Silvio Boccone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paolo Silvio Boccone

Paolo Silvio Boccone (Palermo, 1633Parco, 1704) è stato un botanico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Palermitano di nobile famiglia, si dedica fin dalla giovinezza, allo studio della storia naturale, frequentando l'Orto botanico di Messina fondato da Pietro Castelli. Compie numerosi viaggi di studio in Sicilia, Italia ed Europa, ed in ultimo si stabilisce a Padova ove diviene professore di botanica.

Nel 1671 pubblica, a Parigi, l'opera Recherches et Observations naturelles nella quale tratta diversi argomenti naturalistici, spaziando dalla medicina alla tossicologia.

Diviene botanico di corte del Granduca di Toscana Ferdinando II (1610-1670), contribuendo allo sviluppo del Giardino dei Semplici di Firenze.

Nel 1682, a quasi 50 anni di età, entra nell'ordine Cistercense prendendo il nome di Silvio.

Apprezzato all'interno della comunità scientifica, intrattiene rapporti di scambio e collaborazione con molti botanici europei. Tra i suoi allievi figurano il francese Charles Plumier (1646-1704) e il siciliano Francesco Cupani (1657-1710).

Al suo nome sono dedicate varie specie vegetali tra cui Chiliadenus bocconei, Eryngium bocconei, Heliotropium bocconei, Helleborus bocconei, Jurinea bocconei, Limonium bocconei, Odontites bocconei, Seseli bocconi, Spergularia bocconi. Linneo gli ha dedicato il genere Bocconia della famiglia delle Papaveraceae.

Morì nel monastero di Santa Maria di Altofonte (Parco, oggi Altofonte) nel 1704.

Elenco parziale delle opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Recherches & observations touchant le corail, la pierre étoilée, les pierres de figure de coquilles, etc., Amsterdam, 1674.
  • Recherches et observations naturelles. Amsterdam: Chez Jean Jansson, 1674.
  • Icones et descriptiones rariorum plantarum Siciliae, Melitae, Galliae et Italiae... auctore Paulo Boccone,... (Edit R. Morison.), Oxford, e theatro Sheldoniano, 1674. In-4 ? , XVI-96 p., fig.
  • Icones et descriptiones rariorum plantarum Siciliae, Melitae, Galliae et Italiae... auctore Paulo Boccone,...cum praefatione Roberti Mossiockii, Lugduni, apud Robertum Scott, 1674.
  • Novitiato ala segreteria del signore Paolo Boccone, gentiluomo di Palermo, lettura grata non meno a principi che a loro segretari, per mostrare con facilità e brevità l'arte d'un accorto secretario, Genuae, apud haeredes Calenziani, sd. In-12°.
  • Osservazioni naturali, ove si contengono materie medico-fisiche, e di botanica, produzioni naturali fossofori diversi, fuochi sotterranei d'Itali e altre curiosità, disposte en trattati familiari, Bononiae, apud Monolessos, 1684. In-12°.
  • Lettre de Monsieur Boccone,... écrite à Mr. l'Abbé Bourdelot,... touchant l'embrasement du mont Etna, S. l. n. d. In-12, paginé 67-78, carte.
  • Museo di fisica e di esperienze variato e decorato di osservazioni naturali, note medicinali..., Venetia: J. B. Zuccato, 1697. In-4 ?, VIII-319 p., pl. et portr.
  • Della pietra Belzuar minerale siciliana lettera familiare, Monteleoni, apud Dominicum Ferrum, 1669.
  • Museo di piante rare della Sicilia, Malta, Corsica, italia, Piemonte e Germania con figure 133 in rame, Venetiis, apud Ioannem Baptistam Zuccarum, 1697.
  • Epistola botanica
  • Recherches et observations naturelles touchant le corail, pierre étoilée, embrasement du mont Etna, Parisiis, apud Baloin ad Palatum, 1672.
  • Museum experimentale-physicum, complectens observationes eruditis et curiosis, Francofurti, apud Michaelem Rohrbach, 1697. In-12°.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Boccone è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Paolo Silvio Boccone.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autorità VIAF: (EN12293491 · LCCN: (ENn85114828 · SBN: IT\ICCU\SBLV\201381 · ISNI: (EN0000 0000 7777 8014 · GND: (DE128475862 · BNF: (FRcb12559235q (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie