Paolo Emilio Bergamaschi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Emilio Bergamaschi
arcivescovo della Chiesa cattolica
Archbishop CoA PioM.svg
Fortiter et suaviter
Incarichi ricoperti Vescovo di Terracina, Priverno e Sezze
Vescovo di Troia
Arcivescovo titolare di Areopoli
Nato 15 febbraio 1843 a Pontecorvo
Ordinato presbitero 23 dicembre 1865
Consacrato vescovo 16 luglio 1893
Elevato arcivescovo 26 luglio 1910
Deceduto 10 febbraio 1925 a Troia

Paolo Emilio Bergamaschi (Pontecorvo, 15 febbraio 1843Troia, 10 febbraio 1925) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 giugno 1893 fu nominato vescovo di Terracina, Priverno e Sezze.

Il 19 giugno 1899 fu nominato vescovo di Troia.

Nel corso del ministero episcopale abbellì con sculture di Nicola Fiore il palazzo vescovile e completò a proprie spese la dotazione delle monumentali campane in bronzo della cattedrale.

Il 26 luglio 1910 rassegnò le dimissioni e contestualmente venne promosso arcivescovo titolare di Areopoli.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]