Nethuns

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nethuns nella mitologia etrusca fu, inizialmente, la divinità dei pozzi; in seguito divenne il dio delle acque e dei mari.

Venne assimilato al dio greco Poseidone e al romano Nettuno. Il nome Nethuns è probabilmente collegato al dio celtico Nechtan e alle divinità vediche che condividono il nome di Apam Napat.

Si è anche pensato che, per la permanenza dell'attributo originario, sia parzialmente identificabilr con il dio greco Dioniso: questo, infatti, oltre ad essere onorato come dio del vino, nei culti misterici era venerato come dio dell'abisso e dell'ignoto. Nethuns probabilmente era dio delle acque e del mare, dei pozzi e dell'abisso. C'è chi è giunto a ipotizzare, e anche senza essere disprezzato, che fosse anche dio degli accessi al Tufulta, l'oltretomba etrusco.

Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia