Nazionale di pallacanestro femminile della Comunità degli Stati Indipendenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CSI CSI
Uniformi di gara
Kit body unknown.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body unknown.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Federazione
Confederazione FIBA (dal 1992)
Zona FIBA FIBA Europe
Ranking FIBA º
Olimpiadi
Partecipazioni 1
Medaglie Oro 1

La nazionale di pallacanestro femminile della Squadra Unificata, meglio conosciuta come nazionale di pallacanestro femminile della Comunità degli Stati Indipendenti, è stata una selezione, nata nel 1992 dalla dissoluzione della nazionale dell'URSS, composta dalle migliori giocatrici delle squadre sportive dell'ex-Unione Sovietica.

È stata allenata da Evgenij Gomel'skij.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si è formata per partecipare in forma unificata ai Giochi della XXV Olimpiade di Barcellona, dove ha vinto l'oro.
La squadra consisteva di atlete di tutte le ex-repubbliche sovietiche, ad eccezione dei Paesi Baltici e della Georgia, che non entrò nella CSI fino al 1993.
Un'esperienza simile si era avuta dal 1956 al 1964 per le squadre della Germania Est e Germania Ovest che parteciparono come Squadra Unificata Tedesca.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Pallacanestro ai Giochi della XXV Olimpiade - Torneo femminile
Žyrko, 5 Baranova, 6 Gerlic, 7 Tornikidu, 8 Švajbovič, 9 Tkačenko, 10 Minch, 11 Chudašova, 12 Sumnikova, 13 Šakirova, 14 Zasul'skaja, 15 Zabolueva, All. Evgenij Gomel'skij

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]