Nasir Gebelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nasir Gebelli (1957) è un autore di videogiochi iraniano naturalizzato statunitense.

Ha programmato e ideato titoli per Sirius Software e Square, oltre che per una compagnia da egli stesso creata, Gebelli Software.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Iran, Gebelli è andato negli Stati Uniti per studiare informatica. Nel 1980 ha fondato la Sirius Software insieme a Jerry Jewell; qui ha programmato diversi videogiochi per Apple II, sfruttando alcune avanzate tecniche grafiche: tra i titoli più conosciuti si possono citare Space Eggs e Gorgon. Nel 1981 lascia la Sirius per fondare una sua compagnia, chiamata Gebelli Software: tuttavia, la crisi dei videogiochi del 1983 ne causerà il fallimento. Dopo una lunga vacanza in giro per il mondo, a Gebelli torna la voglia di programmare: nel 1986 incontra l'amico Doug Carlston, presidente della Brøderbund, che gli consiglia di programmare per l'allora nuovo sistema di Nintendo, il NES. I due viaggiano fino in Giappone, per raggiungere la sede della Nintendo: questa non era apparentemente interessata ai servigi di Gebelli, che si accordò così con Square, dove lavorava un suo fan da lunga data, Hironobu Sakaguchi). Qui partecipò allo sviluppo, tra gli altri, dei primi tre Final Fantasy, prima di tornare negli USA. Tornerà a collaborare con Square nel 1993 per la realizzazione di Secret of Mana, ad oggi l'ultimo titolo sviluppato da Gebelli.

Videogiochi accreditati[modifica | modifica wikitesto]

Sirius Software[modifica | modifica wikitesto]

Gebelli Software[modifica | modifica wikitesto]

Square[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]