Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Monte Emei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Emei
MacaqueEmeishan.jpg
Un macaco sul monte Emei
StatoCina Cina
ProvinciaSichuan
Altezza3 099 m s.l.m.
Coordinate29°31′48″N 103°21′00″E / 29.53°N 103.35°E29.53; 103.35Coordinate: 29°31′48″N 103°21′00″E / 29.53°N 103.35°E29.53; 103.35
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
Monte Emei
Monte Emei
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Area scenica del Monte Emei, compreso il Buddha gigante di Leshan
(EN) Mount Emei Scenic Area, including Leshan Giant Buddha Scenic Area
EmeiShanTop.jpg
TipoMisti
Criterio(iv) (vi) (x)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal1996
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Il monte Emei (峨嵋山S, Éméi ShānP, O2-mei2 Shan1W, letteralmente "Montagna del Sopracciglio Delicato") è una montagna nella provincia del Sichuan (centro-ovest della Cina).

L'Emei è uno dei quattro monti sacri della tradizione cinese, condiviso sia dal buddhismo che dal taoismo. Il patrono Bodhisattva dell'Emei è Samantabhadra (noto in cinese come Puxian). Alcuni dei monasteri associati a tale monte sono noti per lo studio delle arti marziali cinesi, soprattutto lo Huotianlong. L'insieme di stili praticati ed originari di queste montagne è detto Emeipai.

Il monte Emei è stato proclamato patrimonio dell'umanità nel 1996.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN1675149489085193810005 · BNF: (FRcb15090643n (data)
Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità