Paesaggio culturale dei terrazzamenti a riso hani di Honghe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
Paesaggio culturale dei terrazzamenti a riso hani di Honghe
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Terrace field yunnan china denoised.jpg
Tipoculturale
CriterioC (iii) (v)
PericoloNo
Riconosciuto dal2013
Scheda UNESCO(EN) Cultural Landscape of Honghe Hani Rice Terraces
(FR) Scheda

Il paesaggio culturale dei terrazzamenti a riso hani di Honghe è il sistema di terrazze per la coltivazione del riso, dagli Hani, situate nella prefettura di Honghe, nella contea di Yuanyang, nello Yunnan, in Cina. La storia dei terrazzamenti abbraccia circa 1.200 anni. L'area totale si estende su 400.000 ettari e quattro contee: Yuanyang, Honghe, Jinpin e Lüchun, anche se l'area centrale si trova nella contea di Yuanyang. Nel 2013, 16.603 ettari dei terrazzamenti a riso hani di Honghe sono stati inseriti nel patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, per la loro eccezionale costruzione, per il sistema socio-ecologico unico e per l'importanza per il popolo Hani.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I terrazzamenti di riso si trovano sulle rive meridionali del fiume Rosso, sotto le montagne Ailao nello Yunnan meridionale.[2] Il terreno accidentato e montuoso e l'elevata piovosità annuale hanno portato alla creazione di un complesso sistema di terrazze per la coltivazione del riso, con alcune località che hanno oltre 3000 terrazze tra il limite della foresta e il fondovalle.[2] Canali di irrigazione artificiali in arenaria distribuiscono l'acqua nei terreni. Questo sistema è stato mantenuto e gestito dal popolo Hani per oltre 1.300 anni. La coltivazione del riso è una parte importante della cultura, della teologia, del calendario e del sistema politico Hani.[3]

Le terrazze seguono una struttura verticale che ha permesso al paesaggio di persistere per così tanto tempo, incorporando foreste, villaggi, terrazze e approvvigionamento idrico. Sulle cime delle montagne (sopra i 2000 metri di altitudine) si conservano i boschi, che fungono da bacino idrico assorbendo le precipitazioni per poi "ricaricare" i campi e i terrazzamenti sottostanti.[2] Un intricato sistema di canali e fossati devia l'acqua nei terrazzamenti sottostanti. I villaggi della regione sono generalmente costruiti appena sotto le foreste, tra 1400 e 2000 metri. Nel sito patrimonio dell'umanità sono protetti 82 villaggi, ciascuno con 50-100 famiglie.[2] Gli edifici sono generalmente realizzati in mattoni e pietra. Ogni famiglia coltiva uno o due appezzamenti a terrazza sottostanti, di solito coltivando riso rosso e allevando bestiame.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 哈尼梯田申遗成功, 22 giugno 2013
  2. ^ a b c d e (EN) Cultural Landscape of Honghe Hani Rice Terraces, su UNESCO World Heritage Center, United Nations Educational, Scientific, and Cultural Organization. URL consultato il 17 aprile 2021.
  3. ^ a b (EN) State Administration of Cultural Heritage, People's Republic of China, World Heritage Convention -- Cultural Heritage Nominated by People's Republic of China: Cultural Landscape of Honghe Hani Rice Terraces (PDF), su whc.unesco.org. URL consultato il 17 aprile 2021.