Chiesa e convento di San Vincenzo d'Annalena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Monastero di Annalena)
Chiesa e convento di San Vincenzo d'Annalena
Ex.convento di annalena, via santa maria 01.JPG
L'accesso al convento, visto da via delle Caldaie
Stato Italia Italia
Regione Toscana
Località Firenze
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Diocesi Arcidiocesi di Firenze

Coordinate: 43°45′52.18″N 11°14′43.41″E / 43.764494°N 11.245392°E43.764494; 11.245392

La chiesa e convento di San Vincenzo d'Annalena, oggi non più adibiti ad uso religioso, si trovano in via Santa Maria, vicino a via Romana nel quartiere di Oltrarno a Firenze.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondato da Annalena, rimasta vedova a ventidue anni di Baldaccio d'Anghiari, prode condottiero, vincitore ad Anghiari nel 1440 e poi barbaramente ammazzato.

Nel suo sconforto si pose sotto la protezione dell'Arcivescovo Antonino Pierozzi e si chiuse nella casa donatole quando era fanciulla da Cosimo de' Medici. Nel 1454 divenne terziaria domenicana e trasformò la propria abitazione nel primo nucleo del convento; l'annesso oratorio, trasformato in chiesa nel 1474, fu intitolato a santo Stefano e a san Vincenzo Ferrer. Il convento fu soppresso nel 1786 e quindi nel 1808, la chiesa fu sconsacrata nel 1842.

Sui terreni già di pertinenza del convento furono realizzati, tra il 1810 e il 1820, il Teatro Goldoni e il Saloncino Castinelli (in seguito Cinema Goldoni) (tra via dei Serragli e via Santa Maria), il Giardino Corsi Annalena (tra via Romana, via de' Mori e via de' Serragli), e la Casa di Annalena (lungo via Romana).

Opere già nel convento di Annalena[modifica | modifica wikitesto]

Qui si trovava la pala di Beato Angelico oggi a San Marco e l'Adorazione del Bambino di Filippo Lippi agli Uffizi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]