Mikrotik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MikroTik Ltd.
Logo
Stato Lettonia Lettonia
Tipo Società a responsabilità limitata
Fondazione 1995 a Riga
Sede principale Riga
Persone chiave
Settore Informatica
Prodotti
Fatturato Green Arrow Up.svg 80,3 milioni (2012)
Utile netto Green Arrow Up.svg 23,2 milioni (2012)
Dipendenti 100 (2014)
Slogan «Routing the world»
Sito web www.mikrotik.com

MikrotikLS, meglio conosciuta semplicemente con il marchio MikroTik, è un'azienda lettone con sede a Riga, produttrice di apparati informatici di networking, in particolare router e apparati wireless, e nota nel mercato dell'hardware a basso costo e ad alta configurabilità dello strato firmware. I suoi prodotti sono infatti equipaggiati con firmware liberi, come RouterOS o alternative come OpenWrt, e costituiscono un'alternativa economica ai costosi router e ponti radio Ethernet[1] e per questo motivo sono stati scelti in diversi progetti nei mercati dei paesi in via di sviluppo.

Origini[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia è stata fondata nel 1995 con l'intento di emergere nel mercato wireless. Nel 2005 la società ha raggiunto più di 50 impiegati.

La produzione di hardware è costituita dalla linea di prodotti RouterBOARD, schede modulari con funzioni di router o apparato wireless.

Nel 1997 l'azienda ha sviluppato il sistema operativo RouterOS, il primo software basato su tecnologia Linux) che permette agli utenti di trasformate un normale PC in un router avanzato. Il sistema operativo è licenziato con diversi livelli, che permettono diversi utilizzi del sistema. È utilizzato in tutto il mondo da moltissimi wireless internet service provider per connettere utenti in banda non licenziata.

Nel 2002 la MikroTik ha cominciato a produrre anche hardware di rete, con il marchio RouterBOARD, che permettono, a basso costo, di implementare soluzioni di rete.

Nel 2013 l'azienda contava 144 persone.

Nel 2014 i proprietari della società ha annunciato il rinnovamento della la storica Valsts Elektrotehniskā Fabrika (VEF).

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

RouterOS[modifica | modifica wikitesto]

Il prodotto principale di MikroTik è un sistema operativo basato sul kernel Linux, conosciuto MikroTik RouterOS. Installato su hardware proprietario della società (serie RouterBOARD), o su computer di serie x86, trasforma il computer in una rete router e implementa diverse funzionalità aggiuntive, come ad esempio firewall, virtual private network (VPN) server e cliente, con caratteristiche come firewall, VPN server e cliente, bandwidth shaper, punto d'accesso wireless e molte altre caratteristiche di uso comune, come l'interconnessione delle reti. Il sistema è anche in grado di servire come come hotspot di un sistema captive portal.

Il sistema operativo concesso in licenza è in continuo aumento dei livelli di servizio, ognuno dei quali rilascia più delle caratteristiche RouterOS disponibili. Un'applicazione MS Windows chiamato Winbox fornisce una interfaccia grafica per la configurazione e il monitoraggio di RouterOS, ma RouterOS permette anche l'accesso via FTP, Telnet e Secure Shell (SSH). Un'interfaccia di programmazione dell'applicazione è disponibile per l'accesso diretto da applicazioni per la gestione e il monitoraggio.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

RouterOS supporta molte applicazioni utilizzate dai fornitori di servizi Internet, ad esempio OSPF, BGP, Multiprotocol Label Switching (VPLS / MPLS), OpenFlow. Il prodotto è supportato da MikroTik attraverso un forum e un wiki, fornendo esempi assortiti e tematiche di configurazioni. RouterOS supporta Internet Protocol versione 4 (IPv4), così come Internet Protocol versione 6 (IPv6).

Il software fornisce supporto per quasi tutte le interfacce di rete che il kernel Linux 2.6.16 supporti, salvo il wireless, dove le chipset Atheros e Prism sono l'unico hardware supportato, a partire dalla versione 3.x.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • RouterOS versione 3: gennaio 2008
  • RouterOS versione 4: ottobre 2009
  • RouterOS versione 5: maggio 2010
  • RouterOS versione 6: maggio 2013

RouterBOARD[modifica | modifica wikitesto]

RouterBOARD R52n-M

L'azienda produce una serie di circuiti integrati, commercializzati con il nome RouterBOARD, che tramite componenti accessori realizzano una piattaforma operativa hardware completa per RouterOS.

La linea RouterBOARD, combinato con RouterOS, è commercializzato da piccoli e medi fornitori di servizi Internet wireless, che forniscono in genere l'accesso wireless a banda larga in aree remote. I prodotti includono pre-assemblati small office / home office (SOHO), i router wireless 802.11n MIMO e TDMA per uso interno ed esterno e anche i router in forma di circuiti stampati (PCB) per l'integrazione in soluzioni personalizzate. Inoltre, la linea RouterBOARD comprende una serie di adattatori wireless Mini PCI e PCI Express, supportando una vasta gamma di IEEE 802.11 protocolli, e progettato per essere utilizzato insieme allr schede router lineup.

Nonostante il fatto che le patch del kernel Linux sviluppate in-house necessarie per il supporto hardware non siano messi a disposizione del pubblico da MikroTik, molte schede RouterBOARD e le loro versioni sono ben supportate da firmware Linux-based di terze parti, in particolare OpenWrt.

Cloud Core Router[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2012, MikroTik ha rilasciato l'unità integrata Cloud Core Router, dedicata a fornitori di rete di medie dimensioni, per cercare di essere un'alternativa a buon prezzo agli altri marchi più noti.

Diffusione nei mercati in via di sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Diversi progetti di networking nei paesi in via di sviluppo hanno adottato i prodotti hardware o software MikroTik[2][3].

Nel 2004 è stato avviato un progetto per la costruzione a basso costo di un infrastruttura Internet nelle zone rurali del Mali. I router MikroTik ed i sistemi operativi sono stati scelti per il loro basso costo e flessibilità, oltre al fatto che il sistema aveva già "una base di utenti considerevole in Mali", e aveva una interfaccia utente considerato "superiore ad altri prodotti".

Nel progetto BoulSat di Ingegneria senza frontiere di Pisa, che ha fornito accesso Internet alla comunità di Boulsa in Burkina Faso a partire dal 2007, è stato realizzato con tecnologie povere, tra cui la Routerboad, che sono state preferite alle tecnologie più recenti a causa della maggiore stabilità e robustezza e grazie dell'uso di hardware e software aperto che hanno permesso di raggiungere sistemi molto solidi, a costi molto bassi e facili da gestire e sostenere per la comunità locale.[4]

Nel 2008, in Brasile i ruouter sono stati utilizzati per costruire le infrastrutture per la fornitura di accesso a Internet gratuito nell stato del Piauí. I router MikroTik sono anche molto diffusi nella Repubblica Ceca, in Serbia ed in Ungheria[5].

Infine, nell'ambito del programma One Laptop per Child, in Uruguay è stata implementata la rete wireless delle scuole a livello nazionale: circa 200.000 studenti uruguaiani hanno ricevuto un piccolo computer portatile che si collegano agli hotspot MikroTik.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Eric Geier, Turn an Old PC into a LAN Server with RouterOS, Part 1, Cisco press, 21 settembre 2009.
  2. ^ Lee Barken, capitolo 8) in Wireless Hacking: Projects for Wi-Fi Enthusiasts, Syngress Publishing Inc, 2004.
  3. ^ Wireless Networking in the Developing World, 3° edizione, WNDW.
  4. ^ (EN) Raphael Bartalesi, Samuele S. Catusian, Antonio Cuomo, Federico Longobardi e Francesco Panicucci, SaharaWi-Fi Project in AFRICON, 2009. AFRICON '09. P, IEEE, 2009, pp. 1-6, DOI:10.1109/AFRCON.2009.5308108, ISSN 978-1-4244-3918-8.
  5. ^ (CS) Adam Štrauch, Mikrotik: seznámení s Wi-Fi krabičkou, Root.cz, 7 novembre 2008.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]